Come togliere il cellulare ai figli? E’ possibile?

Non riesco ad accettare che mia figlia sia sempre attaccata al cellulare. Sembra diventata una droga. Come per tutte le dipendenze, il primo ostacolo da affrontare è prenderne consapevolezza. In questo caso gli attori sono due: genitori e figli e visto che i figli non ci arrivano, siamo noi genitori che dobbiamo fare la nostra parte.

Qualche tempo fa ho visto il film “Sconnessi” in cui una famiglia allargata durante una vacanza in montagna rimane per circa due giorni senza connessione internet.

La reazione delle mie figlie a questa situazione è stata di “incredula disperazione” “non è possibile” quasi come se fosse una disgrazia “non è possibile che succeda una cosa così … grave”. Una reazione forte, per me inaspettata. Ancora una volta i nostri figli ci stupiscono.

Lo so che sono sempre attaccate al cellulare, lo vedo e la cosa non mi piace. Quando hai dei figli adolescenti come le mie (16 e 14 anni) devi discutere sulla scuola, sull’educazione, su mille cose, insomma non finisci mai.

La sera sei stanco, cerchi di capire com’è andata la giornata ma le risposte sono sempre a monosillabi e finita la cena, finito di sistemare sprofondi sul divano … ma dove sono i tuoi figli?

Di là, in camera attaccati al cellulare. Allora le chiami, in fondo è solo è solo alla sera che la famiglia si ritrova.

Ma ai tuoi figli dello stare insieme non gliene frega niente, eravamo anche noi così alla loro età. Noi eravamo fissi davanti alla televisione e loro lo sono davanti allo smartphone. Delle sere sei troppo stanco per chiamarli, anche perché mica basta una volta, “un attimo…cinque minuti” in realtà stanno solo sperando che ti stanchi e la smetti.

Quando invece ottieni di averli con te sul famoso divano cambia poco, perché davanti a loro c’è il cellulare. E noi genitori non ce la facciamo proprio, siamo stanchi, vogliamo un po’ di pace e allora capitoliamo

Come togliere il cellulare ai figli? La comunicazione con i genitori.

Direi che la comunicazione con i genitori non è mai stata semplice per nessun adolescente in tutte le epoche del mondo, ma ora è quasi impossibile. Io mi ritrovo a mandare messaggi WhatsApp alle mie figlie, ma questo non è ovviamente il dialogo a cui ogni genitore ambisce, non lo è neanche lontanamente.

Come togliere il cellulare ai figli? La comunicazione tra ragazzi

Non si parlano più e spesso non escono perché tanto comunicano ugualmente. Oggi i nostri figli non sanno più parlare. Non si telefonano neanche più, ora si mandano i “vocali” in chat.

E quando escono in compagnia cambia poco: li vedi tutti davanti al cellulare sembrano degli automi.

Come togliere il cellulare ai figli?

E’ la domanda che rivolgo alle nostre psicologhe dello Studio Psynerghia, non perché io credo che tutto debba essere psicoanalizzato ma perché credo che due psicologhe specializzate in terapia familiare possano davvero aiutarmi.

Spesso noi genitori prendiamo i problemi “di punta” (io purtroppo sono così) e negli anni ho capito che invece con le mie figlie devi giocare “di sponda” se vuoi ottenere qualcosa.

Come togliere il cellulare ai figli? Quando diventa una dipendenza

La mia amica Laura mi raccontava che ha dovuto nascondere il cellulare a sua figlia Chiara perché la ragazza non studiava. Passava tutto il giorno sul cellulare e non faceva altro. Per non lasciarla completamente isolata dalle amiche glielo rendeva la sera. Il secondo giorno però Chiara aveva trasferito la sim dal cellulare “confiscato” a un vecchio cellulare in disuso. Laura è tosta e Chiara ne è consapevole, ma la dipendenza da cellulare è stata più forte e l’ha portata a sfidare i suoi genitori

Chiediti se tua figlia soffre di nomofobia. Detta così fa un o’ impressione.

Dare un nome alle cose le rende vere.

Nomofobia, vamping e dipendenza da cellulare, capiamo bene di cosa stiamo parlando partendo dalle definizioni

Nomofobia: è il neologismo nato dalle parole inglesi no-mobile phobia, che indica letteralmente la paura di rimanere senza cellulare.

Vamping: deriva dall’inglese, con il termine vamping si intende quel fenomeno che vede come protagonisti i ragazzi che durante la notte invece di dormire chattano sui social,

Abbiamo il coraggio di chiederci se i nostri figli hanno questi problemi?

“Posso smettere quando voglio” questa è la frase che ripetono coloro che soffrono di dipendenza.

Credo che se vogliamo capire se i nostri figli soffrono di dipendenza da cellulare basti toglierglielo per un giorno e vedere cosa succede.

Abbiamo il coraggio di farlo o temiamo una crisi di astinenza?

Eliminare non è mai la cosa giusta, ma educare all’utilizzo si.

Come togliere il cellulare ai figli forse non è la domanda giusta, è più corretto chiedersi come educare i miei figli ad un uso corretto del cellulare. Queste sono le domande e le paure di noi genitori, nei prossimi giorni pubblicheremo l’articolo con i consigli delle nostre terapeute.

Perché la vita va vissuta fuori dallo smartphone.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

 

Nella rubrica Figli al centro troverai le domande dei genitori che come te cercano delle risposte o dei consigli. Troverai anche le risposte e i consigli che stai cercando, questi sono solo alcuni degli argomenti che abbiamo trattato:
(Visited 1.077 times, 1 visits today)