Blog di Genitori

Educazione sessuale, educazione alimentare e educazione alla salute

Educazione sessuale, educazione alimentare e educazione alla salute | Genitorialmente

Educazione sessuale, educazione alimentare e educazione alla salute | Genitorialmente

Educazione sessuale, educazione alimentare e educazione alla salute.

E’ importante partire dalla scuola

La scuola non è più solo il luogo dove si insegnano le materie di studio ma ha un ruolo sempre più importante di educazione alla vita.

In questo post voglio parlare di educazione sessuale, educazione alimentare e educazione alla salute nelle scuole. E’ importante parlarne sempre ma ancora di più in questi giorni perché proprio a ottobre ci sono le prime riunioni con gli insegnanti e quindi è importante comprendere se durante l’anno scolastico sono previsti dei momenti di approfondimento su questi argomenti, e se non ci sono proporli.

Ritengo che dalle scuole elementari in poi sia importante parlare di educazione alimentare, educazione alla salute e educazione sessuale, si anche educazione sessuale. Chiaramente con metodiche differenti a seconda dell’età. Già a 11 anni i genitori delle bambine ricevono l’invito da parte dell’ufficio d’igiene per la vaccinazione contro il Papilloma virus, e mia figlia mi ha bombardato di domande.

Educazione alla salute: significa ad esempio parlare di prevenzione e di comportamenti corretti. Il Melanoma è il più aggressivo dei tumori cutanei e la sua incidenza in Italia è in continuo aumento. Il principale fattore di rischio è l’esposizione ai raggi del sole e l’utilizzo di lampade abbronzanti. Un bambino informato sul corretto comportamento da tenere quando ci si espone al sole “educherà alla salute” tutta la famiglia e vigilerà sui comportamenti di tutti. Basti vedere cosa succede quando si parla dei problemi derivanti dal tabagismo, quanti bambini tornano a casa da genitori fumatori e li pregano di smettere. Le parole di un bambino arrivano diritte al cuore

Educazione alimentare: in Italia il 9,8% dei bambini di 8-9 anni è obeso, e il 20,9% è in sovrappeso. Per gli adulti il quadro è ben peggiore: il 10,4% è obeso e il 35,6% è in sovrappeso (**). Un dato allarmante considerato che l’Italia è il Paese della dieta mediterranea. A proposito di disturbi alimentari non è da sottovalutare anche il problema dell’anoressia e bulimia. Per un bambino è molto più semplice fare proprie delle indicazioni semplici per una corretta alimentazione, la scuola è il posto ideale. Parliamone con gli insegnanti affinchè l’educazione alimentare sia parte integrante del programma scolastico. Per saperne di più puoi leggere anche Obesità infantile in ItaliaObesità e danni alla saluteAnoressia…ricercata dagli adolescenti

Educazione sessuale: Quando le mie figlie erano ancora al nido ero membro del Consiglio di Istituto del mio Circolo scolastico, ricordo che c’era stata la proposta della scuola di fare un corso di educazione sessuale ai bambini di 5^ elementare e il 50% dei genitori rispose di NO. Per essere più chiari l’educazione sessuale a quell’età è in realtà un’educazione all’affettività e alle domande aperte dei bambini, e non da ultimo serve anche per creare il presupposto per “parlarne a casa”. Spesso noi genitori non sappiamo come parlarne con i nostri figli, in questo modo anche per noi genitori diventa più semplice. A qui bambini quella possibilità è stata negata. L’educazione sessuale è fondamentale perché oggi più che in passato i nostri figli fingono di sapere tutto, ma oggi, a differenza del passato, i rischi sono maggiori e l’età del primo rapporto sessuale è sempre più bassa. Quello che non credo sia differente sono i sentimenti e le paure.

L’educazione non è il rispetto delle regole, ma il rispetto delle persone. (*)

Educhiamo i nostri figli al rispetto verso se stessi e gli altri.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente
(*) Anonimo
(**) Okkio alla salute, 2014 – Osservasalute, 2014
(Visited 226 times, 1 visits today)

Nessun commento ancora

1 Ping/Trackback

  1. diggita.it on 12 novembre 2015 at 12:38

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e sarai sempre aggiornato sui nostri post.
Compilando questo modulo d’iscrizione alla Newsletter di genitorialmente.it , si dichiara di aver leggi l’informativa privacy
Si dichiara inoltre di essere consapevoli che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio descritto nell’offerta, di essere maggiorenni e si dà il consenso al trattamento dati per le finalità e con le modalità indicate nell’informativa privacy

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con Psynerghia: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory