Polpette di tonno, ricotta e olive: cucina con i bambini | Genitorialmente
Polpette di tonno, ricotta e olive: cucina con i bambini | Genitorialmente

Durante la pandemia e la relativa quarantena lo abbiamo imparato un po’ tutti, la cucina è un ottimo modo per passare il tempo con i bambini in modo piacevole, noi questa volta ci siamo cimentati nelle polpette di tonno, ricotta e olive, cotte al forno.

La preparazione delle polpette, in genere, diverte molto i bambini che possono avvicinarsi al cibo e sperimentarne la consistenza e le sensazioni attraverso il tatto; non a caso impastare la pizza o il pane è una delle cose più belle da fare con loro.

Le polpette di tonno, ricotta e olive sono semplicissime da realizzare e si prestano quindi benissimo alla cucina con i bambini.

Io le cuocio al forno che così restano più leggere e si preparano in meno tempo, ovviamente possono anche essere fritte e saranno un po’ più sfiziose.

Cucina con i bambini – Polpette di tonno, ricotta e olive: ingredienti

  • 320 gr di tonno sott’olio: io uso 2 confezioni da 160 gr; il peso da sgocciolato è di circa 240 gr.
  • 250 gr di ricotta
  • 80 gr di olive verdi già denocciolate
  • 4 cucchiai di parmigiano reggiano
  • Sale e pepe
  • 2 uova intere
  • 4/5 cucchiai di pangrattato per l’impasto + 4 o 5 per l’impanatura
  • Un filo d’olio quando infornate

Cucina con i bambini – Polpette di tonno, ricotta e olive: come si fanno

Preparare queste polpette è molto semplice, per prima cosa occorre sgocciolare molto bene il tonno. Meno olio c’è e più semplice sarà avere la giusta consistenza per formare le polpette.

Mettete ora il tonno in una ciotola e sbriciolatelo con una forchetta, unite la ricotta e le olive denocciolate e tritate grossolanamente.

Aggiungete ora il parmigiano e lavorate con la forchetta fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto regolate il sale e mettete un pizzico di pepe. Aggiungete al composto le uova e amalgamante bene. Ora dovrete aggiungere il pangrattato, la cui quantità dipende da quanto è morbido l’impasto; tenete conto che dovete avere un composto che vi consenta di formare le polpettine ma che non risulti troppo compatto. Se esagerate con il pangrattato potete diluire l’impasto con un cucchiaio di latte.

Polpette di tonno, ricotta e olive: cucina con i bambini | Genitorialmente
Polpette di tonno, ricotta e olive: cucina con i bambini | Genitorialmente

Quando avrete ottenuto la giusta consistenza, con le mani bagnate, formate delle palline grandi poco più di una noce, passatele nel pangrattato e disponetele su una leccarda coperta dalla carta forno.

Intanto che fate le polpette, accendete il forno 180 gradi in modalità statica.

Polpette di tonno, ricotta e olive: cucina con i bambini | Genitorialmente
Polpette di tonno, ricotta e olive: cucina con i bambini | Genitorialmente

Mettere un filo d’olio su ciascuna polpetta e infiorante per circa 30 minuti; se è disponibile, gli ultimi 10 minuti completate la cottura con forno ventilato.

Potete servirle sia calde che fredde, sono ottime sia con l’Hummus di ceci che con la salsa allo yogurt

Curiosa tra le nostre ricette da realizzare con i bambini e divertirti con loro

Genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente
(Visited 83 times, 1 visits today)