Blog di Genitori

Portafoto realizzato con materiale di riciclo

Portafoto realizzato con materiale di riciclo | Genitorialmente

Portafoto realizzato con materiale di riciclo | Genitorialmente

San Valentino si avvicina e non posso far passare questo appuntamento senza realizzare un lavoretto insieme ai bambini, ecco allora un regalo di S. Valentino per tutta la famiglia:

Portafoto realizzato con materiale di riciclo!

Un portafoto un po’ speciale però, che racconti la nostra storia; il portafoto realizzato con materiale di riciclo ha tre spazi per le foto. In ciascuno spazio metteremo una delle tappe più importanti del cammino fatto insieme.

E anche per questa festa, come a Natale, partecipo alla fantastica iniziativa The Creative Factory di Alex di C’è Crisi, che raggruppa 33 fantastiche blogger in una maratona della creatività. In fondo a questo post trovate le altre blogger che oggi pubblicano insieme a me!
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente
Ma torniamo al nostro portafoto, per la struttura ho usato il cartone dell’imballo dei regali ricevuti al compleanno dei gemelli, passato da pochi giorni; mentre per simulare il vetro, ho usato la plastica trasparente che viene utilizzata nelle confezioni dei medesimi regali per mostrare il prodotto contenuto nella scatola.

Per ricoprire il cartone io ho usato la stoffa di alcune vecchi pantaloni di jeans. Infine, per le decorazioni, ho usato del pannolenci avanzato da altri lavoretti fatti con i bambini. Ovviamente per le decorazioni si possono usare anche ritagli di cartone o altra stoffa da riciclo.

Portafoto realizzato con materiale di riciclo – cosa occorre:

* 2 pezzi di cartone per il portafoto di 30 cm x 12 cm
* 1 pezzo di cartone per il sostegno più grande del portafoto di 7 cm x 11,5 cm
* 1 pezzo di cartone per il secondo sostegno di 7 cm x 7,5 cm
* 3 scampoli di stoffa per ricoprire il portafoto ciascuno della dimensione di 35 cm x 16 cm
* 2 scampoli di stoffa per ricoprire i sostegni, uno di 9 cm x 26 cm, e l’altro di 9 cm x 17 cm
* plastica per coprire le finestre del portafoto
* pannolenci per le decorazioni
* Colla stick
* Forbici e taglierino

Portafoto realizzato con materiale di riciclo – come fare la base in cartone

Per prima cosa ho ricalcato sui due pezzi di cartone più grandi le due sagome che costituiranno, rispettivamente, il davanti e il dietro del portafoto.
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente
La prima sagoma è il retro del portafoto e deve solo essere ricoperta con il tessuto, la seconda invece costituisce il davanti, su questa ho quindi preso le misure per tagliare il cartone in corrispondenza delle finestre che ospitano le foto.
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente

Portafoto realizzato con materiale di riciclo – come fare il rivestimento con la stoffa

Per ricoprire la parte posteriore del portafoto con la stoffa, prima di tutto, ho ritagliato dal tessuto due forme analoghe a quelle fatte in cartone, ma con un bordo di circa 2 centimetri in più per ogni lato.

Ricoprire il retro è molto semplice, basta mettere lungo tutto il bordo, la colla stick, e far aderire molto bene la stoffa.

Per semplificare la piegatura della stoffa, in corrispondenza degli angoli, ho fatto un taglio in diagonale come in questa foto:
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente
Per nascondere le piegature della stoffa ecco come procedere:

Per prima cosa ho tagliato un altro pezzo di tessuto di forma e dimensione identica alla sagoma posteriore; poi l’ho incollata sul retro, coprendo così sia il cartone che le incollature della stoffa.
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente
Per ricoprire il davanti, dopo aver fatto i fori nella stoffa in corrispondenza delle finestrelle, ho fatto il solito il taglio in diagonale sulla stoffa in corrispondenza di ogni angolo. Nella fato qui sotto si vede come procedere:
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente
In corrispondenza di ognuna delle tre finestrelle, ho incollato la plastica che servirà a proteggere le foto. Poi ho attaccato i due pezzi del portafoto, ricordando di non incollare il bordo superiore perché da quella parte devono essere infilate le foto.

Infine, ho fatto i sostegni ritagliando le loro sagome dal cartone e ho poi ricoperto le sagome con i due pezzi di stoffa rimasti. Prima di attaccare i sostegni al cartone li ho piegati a circa un centimetro dal bordo superiore; infine ho attaccato i due sostegni al portafoto in corrispondenza della piegatura.
Speciale San Valentino - Portafoto handmade - Genitorialmente
Il bordo può ora essere decorato a piacere, visto che era un regalo di San Valentino io ho fatto dei cuori!

Portafoto realizzato con materiale di riciclo | Genitorialmente

Portafoto realizzato con materiale di riciclo | Genitorialmente

 

Ed ecco ora le altre super creazioni de “The Creative Factory” di oggi:

* Giulia di Etrême Cera Persa
* Denise di Lumaca Matta
* Maria di Colori Preziosi
* Jessica di Coffee Break
* Eli R. di El Ovillo de Eli
* Laura di I Colori di Laura
* Mara di The Ice-cream Parlour

Buon divertimento a tutti, ma soprattutto, buon San Valentino a tutti… genitori e non!!

 
Genitorialmente - Manu e Flavia -Genitori
(Visited 935 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

1 Commento su "Portafoto realizzato con materiale di riciclo"

Notify of
avatar
trackback

[…] poi è possibile realizzare delle semplici ma simpatiche cornici. Noi ne abbiamo proposto un tutorial per san valentino ma può facilmente essere adattato come regalo per la festa di […]

wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory