Blog di Genitori

Genitori anziani: parla una figlia preoccupata

Genitori anziani: parla una figlia preoccupata | Genitorialmente

Genitori anziani: parla una figlia preoccupata | Genitorialmente

Stavolta parlo nel ruolo di figlia e non di genitore.

Sono la figlia di due genitori anziani, anche se mi fa strano dirlo credo sia giusto definirli così visto che mia mamma ha 79 anni e mio papà 84.

I miei genitori non si sentono anziani e io non li vedo tali, ma purtroppo è così e noi figli dobbiamo accettarlo.

Purtroppo io e mia mamma non abbiamo mai avuto un gran rapporto e con il passare degli anni (i miei e i suoi) le cose non migliorano mai.

Io non riesco ad accettare le cose sbagliate e lotto sempre per cambiarle, così faccio anche nel rapporto con i miei genitori sebbene tutti mi dicano

I tuoi genitori hanno sempre fatto così e non cambieranno certo adesso che sono anziani”.

Ecco lo scontro tra razionalità e il sentimento, lo so che sono anziani ma non riesco in fondo ad accettarlo.

Le cose sono peggiorate in questi giorni, mia mamma non sta bene: in una settimana l’abbiamo già portata tre volte al Pronto Soccorso, mi correggo l’ho portata tre volte!!! Sono figlia unica??? NO!

Mio fratello, dove è mio fratello in tutto questo?

Mio fratello non risponde neanche al telefono, mio fratello non si interessa, tanto ci sono io che corro.

Io che scappo dall’ufficio per portarla al Pronto Soccorso e lui non risponde neanche al telefono, quando finalmente riesco a parlargli e gli dico:

“Devi venire perché la mamma sta male”

Lui si arrabbia, urla e dice

“No, io non vengo”.

Sua moglie mi aiuta, ma chiaramente non sono i suoi genitori.

Anche i miei genitori lo difendono, “Tu non devi farlo preoccupare, lo devi lasciare stare”.

I miei genitori l’hanno sempre protetto ed oggi che non si rendono conto che la situazione può davvero crollare, ancora oggi loro credono di farcela da soli.

Mio fratello mi dice

“I nostri genitori non mi chiedono niente, io non ti chiedo di occuparti di loro”.

Io cerco di spiegargli che oggi, noi figli se siamo degli adulti, dobbiamo comprendere che i nostri genitori hanno bisogno e dobbiamo aiutarli, loro non ci chiederanno mai di aiutarli, i miei genitori piuttosto che disturbarci stanno male e soffrono da soli, e io non voglio, ma sono sola.

Cosa devo fare?

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

 

(Visited 592 times, 1 visits today)

8 commenti

2 Pings/Trackbacks

  1. 2 giugno 2015    

    Quando i genitori sono anziani: le paure di una figlia

    Gli anni passano e arriva il momento in cui noi figli dobbiamo preoccuparci dei nostri genitori che diventano anziani. E’ il minimo che gli dobbiamo per tutto quello che hanno fatto per noi, è naturale che siamo noi figli le persone che vogliono vicin…

  2. maria maria
    3 giugno 2015    

    non pretendere niente……. fai quello che credi giusto…….se il tuo obbiettivo è farli stare meglio …….devono vivere un clima disteso….se hai amore da donare loro, donalo e basta.
    maria

    • 7 giugno 2015    

      Loro non chiedono niente e ci sto male quando vedo che ci vorrebbe così poco da parte di entrambi e invece mio fratello non c’è, allora cerco di fare la sua parte, ma non ce la faccio a fare per due. Anche perchè loro non chiedono ma lo vedi che hanno bisogno e che quando vado a trovarli non ti lascerebbero mai andare via.
      Spesso la rabbia prende il sopravvento, devo sforzarmi come dici tu di dare serenità…ma sono così delusa e stanca

  3. 7 giugno 2015    

    Non ti conosco, non ci conosciamo e non posso darti consigli… ma uno forse c’è: fa ciò che ti senti fare, nulla di più nulla di meno, perché in futuro potrà servirti. Se tuo fratello è così distaccato… qualcosa probabilmente non ha funzionato nel rapporto con i tuoi genitori. Tu hai bisogno di lui nella cura, nella condivisione, ma ti assicuro che in certe situazioni “essere figli unici” è quasi meglio, perché non hai idea di cosa succede quando i fratelli si scontrano sulle modalità di cura/assistenza… eccetera. Pro e contro a confronto, chi più ne ha ne metta.
    In bocca al lupo… e… lo so che potrà sembrarti assurdo, ma nei momenti bui chiedere aiuto ad un consulente può aiutare a fare chiarezza e ad individuare i ns bisogni profondi, per fare la scelta giusta… prima di tutto per noi, perché dobbiamo volerci bene.

    • 7 giugno 2015    

      Grazie, sono davvero a terra perchè chiaramente i problemi non arrivano mai da soli.
      Non avrei mai creduto di dirlo, ma sono così tanto delusa da mio fratello che avrei preferito essere figlia unica.
      Queste delusioni fanno davvero male
      Grazie penserò ai tuoi suggerimenti

  4. 9 giugno 2015    

    Mi spiace per questa situazione… non saprei cosa consigliarti nello specifico perchè non mi trovo a vivere niente del genere, ma una cosa mi sento di dirtela: segui il tuo cuore e il tuo istinto. Forse non arriverai ad una soluzione immediata ma se fai quello che ti sembra più giusto almeno non avrai rimpianti.
    Un abbraccio

    • 9 giugno 2015    

      Sai che mi rendo conto che non so cosa fare.
      Io di solito so sempre cosa fare, con questo non intendo dire che faccio sempre la cosa giusta, ma che io di fronte ai problemi trovo sempre una soluzione o comunque agisco, in questo caso non so davvero cosa fare, probabilmente quando si toccano dei sentimenti così profondi nessuno sa cosa fare.
      Sono troppo amareggiata e delusa e non riesco a uscirne … e non riesco a non pensarci e a non starci male

  5. […] avuto seri problemi con i miei genitori, soprattutto con mia mamma, qua ho parlato delle mie preoccupazioni. Ci sono state discussioni importanti e non è cambiato quasi nulla. Sono sempre più convinta che […]

  1. diggita.it on 2 giugno 2015 at 22:47
  2. Come andare d’accordo con i genitori anziani | Genitorialmente on 15 settembre 2017 at 7:38

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici + 16 =

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

MammacheBlog Autunno 2017