Perché leggere il libro di un’esordiente? In fondo chi di noi non ama pronunciare la frase “Sono arrivato primo”. Ecco perché amo leggere i libri di scrittori esordienti, nel mio intimo covo il desiderio di essere stata tra i primi a scoprire un talento. Non sono un critico d’arte ma leggo tantissimi libri e devo ammettere che Land Army mi ha fatto venire i brividi per le emozioni che ho provato. 

Dovevo fare un lungo viaggio in treno, e cercavo un bel librone da leggere, ho scelto Land Army, l’esercito di terra di Michela Moriggi, seconda giovane autrice esordiente e secondo romanzo della neonata casa editrice indipendente Allocco Editori.

E che sia un bel librone non c’è dubbio, viste le sue 700 pagine. Ma proprio per questo è perfetto.

Perché leggere il libro di un’esordiente?

Perché (non prendetemi in giro) mi piace pensare di contribuire alla scoperta di un talento e di essere tra i primi a notarlo.

Con Land Army vivi esperienze uniche. Ti spaccherai la schiena coltivando campi o guidando uno sgangherato carretto nella brughiera inglese Ti ritroverai ad altissima quota, pilotando un aereo da guerra bersagliato da proiettili nazisti, impugnerai pistole e forconi e giocherai il miglior poker della vostra vita.

Perché leggere il libro di un'esordiente | Genitorialmente

Perché leggere il libro di un’esordiente?

Perché sapendo che sei tra i primi a scorrere quelle pagine, ti senti davvero parte integrante di questo romanzo. Land Army ti farà innamorare e litigare, ti farà sorridere e ti farà piangere. Ti farà sussultare per la sorpresa o per lo spavento ma sarai affamato di pagine e parole, desideroso di sapere cosa ti aspetta nella pagina successiva.

Perché leggere il libro di un'esordiente | Genitorialmente

Il romanzo è ambientato in Inghilterra, nel periodo forse più buio del secondo conflitto mondiale, quando il Regno Unito sta tentando in tutti i modi di resistere ai tentativi di invasione tedeschi, inviando a combattere tutti gli uomini in buona salute, mentre in patria rimangono solo le donne a mandare avanti la baracca, a coltivare i terreni, a lavorare nelle fabbriche, a curare i feriti.

Perché leggere il libro di un'esordiente | Genitorialmente

 

È questa la Land Army del titolo, l’esercito di terra.

Un esercito di donne, ragazze dai 15 anni in su, costrette a diventare adulte troppo in fretta, costrette a piangere i propri padri, mariti, fidanzati al fronte, e a fare i conti con gli invasori alleati, con uomini americani, militari, lontani anch’essi dalle loro famiglie, mogli e fidanzate.

E sì sa, quando due solitudini si incontrano…

La protagonista, Elizabeth, è decisamente sola, orfana a causa del conflitto. Attraverso i suoi occhi conosci il quotidiano e lo straordinario, la fatica del lavoro, la forza dell’amicizia, gli amori improbabili, che l’autrice rende perfettamente, arricchendo la narrazione di particolari accurati e dettagli storicamente plausibili.

La ricerca storica, si nota subito, è infatti stata minuziosa tanto che pare di trovarsi veramente all’interno di un bombardiere inglese, insieme alla propria squadriglia, o a una rara serata mondana ballando tra le forti braccia di un pilota inglese in una notte di coprifuoco.

Perché leggere il libro di un’esordiente?

Perché è un vero gioiello.

Un’ottima lettura per lunghi viaggi o la sera prima di addormentarsi per lasciare il mondo fuori dalla porta e viaggiare con la fantasia, per cielo e per terra, volando tra storia e finzione e passeggiando tra le stradine sterrate dell’Inghilterra del 1942.

Perché leggere il libro di un'esordiente | Genitorialmente

Un romanzo per chi come me cerca sempre una storia d’amore, per chi ama le ambientazioni storiche calate nel vissuto quotidiano, piacerà senz’altro anche a coloro che fino all’ultima riga attendono il colpo di scena…

Perché leggere il libro di un'esordiente | Genitorialmente

Land Army è il libro di Michela Moriggi, una scrittrice esordiente edito da Allocco Editori una casa editrice esordiente che puoi trovare in esclusiva su Amazon cliccando qui. Un romanzo dalle emozioni pure, autentiche che si consiglia agli amici, quelli veri.

Buona lettura e raccontatami se vi è piaciuto.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

 

(Visited 56 times, 1 visits today)