Come fare le pulizie quando ci sono i bambini a casa | Genitorialmente

Come fare le pulizie quando ci sono i bambini a casa | Genitorialmente

Fare le pulizie quando ci sono i bambini a casa è complicatissimo!

Non c’è nessuna bacchetta magica che risolva questo problema; l’unica soluzione è organizzasi al meglio ed escogitare qualche piccolo trucco!

Come fare le pulizie quando ci sono i bambini a casa – Cambiare la prospettiva

Come per tantissimi altri aspetti della nostra vita la nascita di un figlio ci fa cambiare la prospettiva; perché non dovrebbe accadere anche con la cura della casa?

Ridurre le nostre pretese

Secondo me, cambiare prospettiva, in questo caso, significa anche ridurre le nostre pretese.

Io mi sono rassegnata: non credo che avrò mai più la casetta ordinata e pulita di quando non c’erano i miei tre figli. Ovviamente un po’ mi spiace, ma il loro disordine e la loro allegria mi mettono comunque il buon umore!

Divide et impera

Cambiare prospettiva, nel mio caso ha significato anche un’organizzazione diversa.

Prima facevo mezza giornata bella intensa e quella mi bastava per pulire tutto bene; ora devo suddividere le cose da fare in più momenti della settimana e addirittura della giornata.

Come fare le pulizie quando ci sono i bambini a casa – qualche trucco

Non devo fare le pulizie, ma dobbiamo fare le pulizie!

Ecco direi che la parola “chiave” è proprio dobbiamo: tutta la famiglia deve collaborare.

Sicuramente il proprio compagno deve collaborare e perché no anche i bambini; ovviamente tutto dipende dall’età dei bambini.

Sembra impossibile, ma con i bambini piccolissimi è più semplice fare i mestieri! So già che qualche neo-mamma non mi crederà, ma fino ai 9-12 il rumore degli elettrodomestici è ipnotico e portandoli con noi in giro per casa riusciamo comunque a fare qualcosa, certo avremo mille interruzioni ma alla fine una stanza per volta riusciremo a fare tutto.

Anche canticchiare o parlare con il bambino aiuta a distrarli e a regalarci preziosi minuti per mettere a posto.

Se i bambini sono più grandicelli la cosa si complica perché occorre avere cento occhi, l’unica possibilità è coinvolgerli in ciò che facciamo e iniziare ad abituarli che possono aiutare nel pulire e riordinare la casa.

Io penso che questo sia un passo fondamentale dell’educazione; la famiglia è una squadra, ciascuno deve imparare a collaborare secondo le proprie capacità!

Archiviare

Penso che archiviare sia una parola “magica”. Tutto ciò che non mi serve veramente non può stare in giro per casa. Se la casa è molto piena, si perde moltissimo tempo a mettere in ordine e a pulire, con il risultato che quanto abbiamo messo in bella mostra per abbellire la casa servirà solo a stancarci o farsi notare ce c’è ancora più disordine.

Come fare le pulizie quando ci sono i bambini a casa – Il tempo per me!

Avere la casa in ordine è magnifico, adoro guardarmi introno e vedere tutto ordinato e brillante, mi piace il profumo della casa quando ho appena fatto le pulizie; tuttavia questo non mi ripaga del tempo che non dedico a me stessa. Se devo scegliere tra una casa perfetta o fare qualcosa per me stessa… io scelgo un po’ di sano egoismo.

Se sono rilassata sarò anche più indulgente quando qualcuno inavvertitamente farà cadere del succo di frutta e delle briciole di pane sul pavimento e forse a guadagnarci sarà tutta la famiglia.

Genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 161 times, 1 visits today)