Blog di Genitori

Quando cambia l’ora? Ciao ora legale, arriva l’ora solare

Quando cambia l’ora? Ciao ora legale, arriva l’ora solare | Genitorialmente

Quando cambia l’ora? Ciao ora legale, arriva l’ora solare | Genitorialmente

Quando è  quest’anno il cambio dell’ora?

La notte tra sabato 24 e domenica 25 ottobre 2015 cambia l’ora e passiamo dall’ora legale all’ora solare, precisamente alle 3 di notte del 24 si dovrebbe spostare la lancetta indietro di un’ora ovvero sulle 2.

E’ stabilito che lo spostamento delle lancette avvenga alle 3 di notte perché arreca minori disagi alle persone e in particolare ai trasporti.

Quindi si tira indietro l’ora ovvero:

  • Dormiamo un’ora in più
  • Abbiamo appetito un’ora prima

Basta saperlo che uno si organizza, ma chi lo dice ai nostri bimbi, soprattutto a quelli più piccoli?

I bambini piccoli sono quelli che risentiranno di più di questo cambiamento, o meglio i genitori dei bimbi piccoli risentiranno maggiormente del cambio dell’ora, perché i piccolini proseguiranno per qualche giorno con il ritmo impostato fino a quel momento, non certo con il nuovo orario solare scandito dalla sveglia.

Cari genitori ci sono alcuni trucchetti sul come gestire al meglio il cambio dell’ora.

Anticipate i tempi: ove possibile incominciate qualche giorno prima a fare il vostro personale cambio dell’ora. Il cambio di un’ora è tanto, allora provate qualche giorno prima a fare un cambio di mezz’ora o un quarto d’ora. Sarà molto più semplice per tutti. Ogni genitore conosce il proprio bambino e se è preciso come un orologio svizzero conviene fare più tappe, cambiando il suo orologio biologico un quarto d’ora per volta. Se invece è un po’ più flessibile magari è sufficiente anticipare di mezz’ora e c’è bisogno di meno tempo.

Proponete questa soluzione al nido: Se è difficile per un genitore immaginate il day after ovvero lunedì 26 ottobre come sarà difficile per gli insegnanti del nido che dovranno gestire tutti i bambini che inizieranno a piangere affamati un’ora prima di quando arriverà la pappa. Questa proposta non solo aiuterà gli insegnanti del nido ma sarà anche un suggerimento importante per tutti i genitori, vedrete che vi ringrazieranno.

Allattamento: anche qui giocate in anticipo, ma probabilmente a risentirne saranno solo le prime poppate, perché quello che conta è l’intervallo tra una poppata e l’altra.

Pappe: pronti con crema di cereali e brodo un po’ prima del “nuovo orario”. In tutti i casi l’obiettivo è abituare il bambino al cambio dell’ora quindi, proviamo a distrarlo con qualche giochino per avvicinarci all’ora solare.

Nanna: Dulcis in fondo. Questo è il problema vero diciamocelo. Più che mai qua non dobbiamo fare il cambio dell’ora, ma fare almeno due cambi di mezz’ora. Se domenica 25 ottobre l’illusione di dormire un’ora in più si infrange contro la “dura realtà”, prendiamo il nostro piccolino e portiamocelo nel lettone giocando con lui alchè quell’ora passerà. L’alternativa è che la sera prima a testa o croce mamma e papà decideranno chi gestirà il cambio dell’ora 2015.

Prossimo appuntamento al 26 marzo 2016 con il passaggio dall’ora solare all’ora legale.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 200 times, 1 visits today)
Similar posts
  • Come insegnare le parti del corpo umano Quando i gemelli erano più piccoli, ho cercato come insegnare le parti del corpo in modo che imparassero divertendosi; quindi ho preparato un puzzle attraverso il quale riconoscere e ricostruire le parti del corpo umano. Come insegnare le parti del corpo umano – ricostruisci il puzzle del corpo umano Il gioco è molto semplice, i [...]
  • Problemi scolastici in adolescenza: come risolverli? Problemi scolastici in adolescenza chi non li ha? Mia figlia è in terza media e non studia. Entro febbraio dobbiamo scegliere la scuola superiore e la forbice tra capacità e volontà di studio è enorme, cosa fare? A dirla tutta non è vero che mia figlia non studia, lei studia solo le materie che le [...]
  • Test per Determinare il Sesso del Bebè – State aspettando un bambino o una ba... Prima che la scienza diventasse la norma per quanto riguarda i test sul sesso del bambino, le coppie in attesa potevano solo affidarsi a tecniche non scientifiche e metodologie che oggi sono state smentite e sono ora considerate solo delle leggende o superstizioni. La scienza moderna ha ormai preso il sopravvento e sono disponibili diversi [...]
  • Come fare le pulizie di casa velocemente: piano settimanale Per avere la casa pulita, senza doverci dedicare tutta la nostra giornata, l’unica soluzione possibile è organizzarsi e capire come fare le pulizie di casa velocemente e in modo efficace. Io ho trovato la soluzione che fa per me: ho preparato un piano settimanale delle pulizie da scaricare per fare in modo di lavorare un [...]
  • Filastrocche sulla Befana – Alla Befana di Rodari Le filastrocche sono un esercizio formidabile per la memoria dei nostri bambini e soprattutto aiutano a volare con la fantasia; oggi non possiamo quindi dimenticare una bella filastrocca sulla befana. Filastrocche sulla Befana – Alla Befana di Gianni Rodari Mi hanno detto, cara Befana, che tu riempi la calza di lana, che tutti i bimbi, se [...]

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Archivi

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: