Blog di Genitori

Il libro della settimana: topo tip non vuole andare all’asilo

Le vacanze estive stanno per finire, e presto ricominceranno le normali attività di tutti i giorni; per alcune di noi mamme inizia un’epoca completamente nuova: il primo anno dei nostri piccoli alla scuola materna. 

topo tip non vuole andare all'asilo: copertina



Per quelle di noi che hanno potuto (spesso dovuto) restare a casa con i bambini per i loro primi tre anni di vita, si tratta del primo vero grande distacco; la cosa è quindi ancora più difficile.

Anche per i bambini che sono andati al nido, si tratta di un passaggio importante verso l’indipendenza. Con la scuola nuova cambiano le maestre; molti degli amichetti verranno ritrovati alla materna, ma molti dovranno essere salutati. Anche l’ambiente è diverso, più adatto ad ospitare bimbi più grandi e autonomi.

Insomma, anche per i nostri bambini può essere un momento un po’ complicato e per noi mamme non sempre è così semplice far capire perché è meglio andare all’asilo che stare a casa con la mamma o i nonni. Come spesso capita i libri ci vengono in aiuto e così questa volta lasciamo che sia la mamma di Topo Tip a spiegare perché la scuola materna sarà una bella scoperta, con questo bellissimo libro: Topo Tip non vuole andare all’asilo. 

topo tip non vuole andare all'asilo: la mamma

Credo che a tutte noi, piacerebbe avere la pazienza della mamma di Topo Tip, che con calma porta il topolino a prendere consapevolezza, in modo autonomo, che all’asilo si divertirà di più che a casa, perché potrà sperimentare nuove attività, insieme a tanti amici.

topo tip non vuole andare all'asilo: la maestra

Topo Tip scoprirà anche che la maestra è un punto di riferimento importante, che gli insegnerà tante cose nuove e non farà mancare le coccole.

topo tip non vuole andare all'asilo: gli amici

“Topo Tip non vuole andare all’asilo” mi ha accompagnato nell’inserimento sia della signorina G. (ormai ben 9 anni fa) sia dei gemelli (2 anni fa) ed effettivamente tutti e tre si sono immedesimati nel piccolo topolino che non voleva lasciare l’ambiente familiare, nel nostro caso la casa dei nonni, per affrontare un mondo fatto di “estranei”.

Tutti e tre hanno poi scoperto che i giochi che si fanno all’asilo sono speciali e che stare con i loro coetanei è molto più divertente che passare la giornata insieme a degli adulti.

Come dicevo nel post “Topo Tip: mamma non andare a lavorare” questa collana è fantastica, non solo per le storie che aiutano i bimbi (e spesso anche le mamme) ad affrontare le piccole sfide della crescita, ma anche per le bellissime illustrazioni di Marco Campanella. I disegni sono molto curati e aiutano i bambini ad immedesimarsi con il topino e a comprenderne le emozioni.

Buona lettura ai genitori e ai bambini

(Visited 515 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

MammacheBlog Autunno 2017