La gelosia fra fratelli e sorelle non ha età o almeno credo. Ho sempre pensato che avere un fratello o una sorella abbia un valore inestimabile per cui è importante che eventuali gelosie non intacchino questo rapporto.

La gelosia fra fratelli e sorelle | Genitorialmente

Ricordo che quando è nata la mia secondogenita io e mio marito stavamo molto attenti al nostro comportamento. Ad esempio quando entrambe le figlie erano a casa, soprattutto nei primissimi mesi prestavamo più attenzione alla più grande, tanto la piccolina in quel momento non se ne sarebbe accorta.

Per contro quando lei era all’asilo io non risparmiavo coccole e bacetti alla piccolina, a raccontarla oggi sembra davvero un comportamento un po’ schizofrenico, ma sono certa che molti altri altri genitori hanno avuto il medesimo atteggiamento.

Con gli anni ho capito che la gelosia fra fratelli e sorelle dipende molto dal comportamento dei genitori, anche in questo i figli devono essere educati.

La gelosia fra fratelli e sorelle | Genitorialmente

Tempo fa abbiamo affrontato con le nostre psicologhe dello studio Psynerghia il tema delle differenze tra i figli, come sempre siamo noi genitori i primi a doverci interrogare sul nostro comportamento. Con il loro articolo “Differenze tra figli – Le risposte” ci hanno dato importanti suggerimenti.

Da dove nasce la gelosia tra fratelli o sorelle?

Quando si è piccoli la gelosia è perché il fratello o la sorella ha quella cosa che voglio anche io, o perché a lui o lei sono permesse cose che non lo sono a me.

Spesso la gelosia fra fratelli e sorelle si attenua con gli anni, ma talvolta si trasforma, non ci sono più in ballo i regali dei genitori ovviamente, c’è in ballo quello che l’altro ha o l’altro rappresenta, mi è capitato di sentire frasi del tipo “Lui è il fratello intelligente …”.

Possiamo dire che da adulti il nuovo nome della gelosia diventa invidia?

E le attenzioni dei genitori? Le cosiddette preferenze fanno ancora male? Penso che quelle faranno sempre male, l’unico antidoto lo può fornire il fratello o la sorella “preferita” che con la maturità riesca a sanare il vuoto lasciato dai genitori.

Visto che le gelosie tra fratelli e sorelle non hanno età e possono trascinarsi per tutta la vita, la domanda che porgo alla Dottoressa Rubanu dello studio Psynerghia è cosa dobbiamo fare noi genitori affinché questo non accada?

Attendiamo il suo articolo che pubblicheremo nei prossimi giorni nella rubrica Figli al Centro.

Io ci sto lavorando da anni, le mie figlie hanno 16 e 18 anni e vedo la gelosia da parte della maggiore rispetto alla minore da sempre. Avere un fratello o una sorella è una ricchezza inestimabile da sempre, ma credo che nel mondo in cui viviamo oggi sia ancora di più.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

Figli al centro è la rubrica dove abbiamo raccolto le domande e i dubbi di noi genitori, perché il confronto aiuta sempre. Le nostre esperte dello studio Psynerghia ogni mese rispondono alle nostre domande con l’intento di stimolare, attraverso delle riflessioni, la messa in atto delle risorse che le famiglie hanno, anche quando faticano a vederle

Come superare le paure degli adolescenti: le domande dei genitori e le risposte della psicologa

L’adolescenza con genitori separati o assenti Le domande dei genitori e le risposte delle psicologhe

Come prepararsi all’adolescenza: le domande le risposte delle psicologhe parte 1 e parte 2

Come togliere il cellulare ai figli: Le domande dei genitori e le risposte delle psicologhe

Adolescenti e problemi scolastici: le domande dei genitori e le risposte delle psicologhe

Dialogo, fiducia, autonomia, autolesionismo, immaturità e maturità, sono alcuni degli argomenti che abbiamo affrontato, se vuoi leggerli tutti clicca qui.

(Visited 323 times, 1 visits today)