Le paure degli adolescenti rappresentano un passaggio verso la vita adulta in un’età in cui le prime insicurezze trovano terreno fertile e per questo spesso vengono ritenute normali. Ma io non ci sto con questa definizione!

Le paure degli adolescenti | Genitorialmente
Le paure degli adolescenti

Anche se questi timori rientrano nella normalità delle cose, io non mi accontento di frasi come “Anche noi eravamo così” che poi magari noi non ce lo ricordiamo neanche come eravamo, ho la necessità di comprendere se io, come genitore, posso fare qualcosa e soprattutto se è giusto fare qualcosa di fronte ai timori ed alle fragilità di quest’età.

Questo è un articolo scritto a più mani, a interpellare la psicologa dello studio Psynerghia non ci sono solo io, ma ci sono anche Simona, Martina e Viola, le amiche di mia figlia che ci hanno raggiunto in montagna per passare il capodanno insieme, io per comodità e simpatia le chiamo le Winx.

Così una sera abbiamo affrontato l’argomento insieme:

“Ragazze, quali sono le paure degli adolescenti?”

“La paura di non essere abbastanza”

Questa è la risposta secca che mi ha dato Simona, che racchiude tutte le paure ci cui poi abbiamo parlato anche con le altre:

  • Paura di non piacere
  • Paura di non avere amici
  • Paura di fare brutta figura
  • Paura di essere giudicati
  • Paura di essere poco popolari.

Le ragazze sono state veramente carine, hanno cercato di spiegarmi quello che vivono anche con degli esempi pratici.

Mi hanno raccontato alcune situazioni legate all’ambiente scolastico, dove la paura di fare brutta figura spesso la fa da padrona, quando ad esempio il secchione della classe ostenta la sua superiorità e prende in giro i compagni.

Come gestire il secchione strafottente? Non è un problema da poco soprattutto perché c’è tutta la classe che ti guarda e ti giudica e se fai brutta figura coi tuoi compagni l’indomani andare a scuola potrebbe essere molto difficile.

La paura di essere giudicati perché si tenta di cambiare, di migliorarsi.

“Io sono sempre stata timida e chiusa, oggi non riesco a cambiare, gli altri mi hanno sempre identificato come una ragazza che stava in disparte, meglio continuare così”.

Come possiamo dare coraggio a una delle Winx che ha timore ad uscire dalla sua zona di comfort ma che vorrebbe provarci?

La paura di fare brutta figura ovviamente riguarda tutti gli ambienti ma Martina e Viola mi raccontano di quando sono in classe e l’insegnante interpella gli studenti e loro non riescono a parlare perché hanno paura di sbagliare e fare brutta figura, non davanti agli insegnanti, ma davanti ai compagni. Questa è l’età in cui sono i ragazzi cercano conferme dai loro coetanei.

Tutti i miei sforzi nel convincerle che loro hanno tutto il diritto di sbagliare, ma che soprattutto non sapranno mai se quello che pensano è sbagliato finché non lo dicono ad alta voce, sono stati inutili.

Non è corretto dire che le paure degli adolescenti sono una cosa normale e che soprattutto ci siamo passati tutti perché oggi si aggiunge una nuova paura: la paura di essere poco popolari, il numero dei follower e dei like in Instagram è diventato un elemento di confronto e spesso di competizione.

Apparentemente i ragazzi ci dicono che sanno che è un mondo effimero, ma in fondo come criticarli o come aiutarli a dare il giusto peso a quel numerino, in fondo chi di noi non vorrebbe essere famoso? E noi siamo gli adulti.

Oggi chiedo alla nostra psicologa un aiuto doppio: uno per noi genitori e uno per le nostre ragazze, perché ho intenzione di leggere la sua risposta insieme a mia figlia e magari anche con le sue amiche. Pubblicheremo la sua risposta nei prossimi giorni.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

Figli al centro è la rubrica dove abbiamo raccolto le domande e i dubbi di noi genitori, perché il confronto aiuta sempre. Le nostre esperte dello studio Psynerghia ogni mese rispondono alle nostre domande con l’intento di stimolare, attraverso delle riflessioni, la messa in atto delle risorse che le famiglie hanno, anche quando faticano a vederle

Questi sono solo alcuni degli argomenti che abbiamo trattato:

Come prepararsi all’adolescenza: le domande le risposte delle psicologhe parte 1 e parte 2

Come togliere il cellulare ai figli: Le domande dei genitori e le risposte delle psicologhe

L’adolescenza con genitori separati o assenti Le domande dei genitori e le risposte delle psicologhe

Il ruolo paterno nell’educazione delle figlie: Le domande dei genitori le risposte delle psicologhe

Adolescenti e problemi scolastici: le domande dei genitori e le risposte delle psicologhe

Dialogo, fiducia, autonomia, autolesionismo, immaturità e maturità, sono alcuni degli argomenti che abbiamo affrontato, se vuoi leggerli tutti clicca su: Adolescenti – Figli al centro

(Visited 203 times, 1 visits today)