Come insegnare il rispetto per le donne ai nostri figli? Sembra una domanda retorica, ma non lo è. Perché il bambino che a soli 12 anni si impone alla sua fidanzatina dimostra che noi genitori abbiamo sbagliato, in buona fede sicuramente, ma abbiamo sbagliato.

Genitorialmente | Come insegnare il rispetto per le donne

E’ passata da qualche giorno la festa delle donne. Tantissime parole e ancora troppo pochi fatti.

 Come genitore ho iniziato a pensare se noi davvero insegniamo ai nostri figli il rispetto verso le donne e come.

Alcune volte ci sono degli argomenti che diamo per scontati tant’è che non ne parliamo mai, rimaniamo indignati per l’ennesimo femminicidio, ma cosa facciamo di concreto per insegnare il rispetto verso le donne?

Quando è stata l’ultima volta che ne hai parlato con tuo figlio o con tua figlia?

Ripenso al racconto di Antonella quando aveva scoperto dei lividi strani sulle gambe di sua figlia di 12 anni. La vergogna e la paura di questa ragazzina che non riusciva ad affrontare il suo fidanzatino di 12 anni, il classico figlio di buona famiglia che però stava iniziando a diventare possessivo e manesco. La reazione della famiglia, che, per fortuna, era realmente una buona famiglia, è stata magistrale. Ha compreso che il problema era il loro, perché il loro figlio, aveva un grave problema e loro, uniti, dovevano affrontarlo.

L’abuso sulle donne inizia in modo silenzioso e sottile. Mi fa pensare alla gramigna, una pianta infestante che si sviluppa strisciando con radici che arrivano ovunque e difficilissima da estirpare. All’inizio si sottovalutano i danni che può creare, come quando la mia amica Selena  che dopo anni che il marito la insultava ci ha raccontato di quel “pugno in faccia”.  

“In fondo non sono ancora finita in ospedale… non mi picchia davvero”

questo era stato il suo commento glaciale

Io ho due figlie e sin da quando erano piccole parlavo con loro di rispetto per loro stesse e per gli altri. Parlo di amore per loro stesse

“Se tu non ti ami, non puoi aspettarti che lo facciano gli altri”.

Parlo di paure, perché con due figlie femmine hai più paura che con due maschi. E spero che dall’altra parte ci siamo mamme e papà di figli maschi che insegnino ai loro ragazzi il rispetto per le donne. Lo spero tanto.

Genitori di maschi vi siete mai posti concretamente la domanda su come insegnare il rispetto per le donne o non vi viene in mente? Perché io, mamma di femmine, ho paura dei vostri figli.

Questo mese chiedo alle nostre psicologhe dello studio Psynerghia aiuto proprio su questo: Come insegnare il rispetto per le donne.

Come insegnare alle nostre figlie il coraggio di dire no.

Come insegnare ai nostri figli il rispetto verso le loro coetanee

Genitorialmente | Come insegnare il rispetto per le donne

Spesso siamo noi donne che ci mettiamo nella condizione di vittime, perché magari giorno dopo giorno ci hanno portato via il rispetto per noi stesse. L’adolescenza è un’età complicata dove le insicurezze la fanno da padrona.

  • C’è chi per insicurezza diventa timorosa, si sente brutta e inadeguata.
  • C’è chi per insicurezza diventa arrogante e violento, in fondo la violenza è la forza dei deboli, ma lo abbiamo spiegato ai nostri figli?

Sono alla ricerca di “Istruzioni per l’uso” per noi genitori che alcune volte, presi da esigenze pratiche e dalla vita frenetica, ci dimentichiamo di importanti lezioni di vita che dobbiamo condividere con i nostri figli.

Come insegnare il rispetto per le donne

Credo che il nostro amore guidato dai consigli delle esperte dello studio Psynerghia,  che pubblicheremo nei prossimi giorni, creerà una società migliore.

Parliamone con i nostri figli questo week end, non rimandiamo, è importante.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente
(Visited 103 times, 1 visits today)