Blog di Genitori

Come scegliere il materiale scolastico: attenzione allo zaino

Come scegliere il materiale scolastico: attenzione allo zaino | Genitorialmente

Come scegliere il materiale scolastico: attenzione allo zaino | Genitorialmente

La spesa per l’acquisto del materiale scolastico non è trascurabile; meglio quindi organizzarsi in anticipo e avere il tempo di trovare i prezzi migliori.

Fortunatamente quasi tutte le scuole alla fine dell’anno scolastico forniscono l’elenco del materiale da acquistare per l’anno successivo; anche per i bambini che frequenteranno la prima elementare, in genere, sul sito della scuola i genitori possono trovare l’elenco delle cose da comprare.

Come scegliere il materiale scolastico: attenzione allo zaino

Per l’acquisto dello zaino bisogna prestare una grande attenzione. Per risparmiare un po’ è possibile cercare online; ad esempio ci sono dei comparatori, come idealo, che consentono di confrontare zaini per la scuola di marche diverse con prezzi e caratteristiche differenti.

Attenzione però a scegliere quelli con le caratteristiche corrette.

Su questo tema il Ministero della Salute ha pubblicato ben 2 articoli per fornire le indicazioni di come deve essere lo zaino  e di come deve essere indossato.

Di seguito una sintesi (sicuramente non esaustiva, meglio guardare il sito del ministero) :

  • Lo zaino non deve pesare più del 10%, al massimo 15%, del peso del bambino. È da tenere in considerazione anche la struttura fisica del bambino.
  • Attenzione che i bambini portino solo quello che serve veramente: anche in una stessa classe gli zaini possono avere un peso molto diverso.
  • Lo zaino va indossato in maniera corretta: deve essere messo su entrambe le spalle e il peso deve essere distribuito più in altezza che in larghezza; meglio quindi scegliere degli zaini lunghi e stretti.
  • Le bretelle devono essere ampie e imbottite
  • Lo zaino deve avere un rinforzo sulla schiena.

Sul trolley ci sono opinioni contrastanti, tende ad essere un po’ troppo riempito con il risultato che se occorre far qualche scalino i bambini dovranno caricarsi un peso notevole.

Come scegliere il materiale scolastico: il diario

Per il diario non occorre spendere una fortuna; spesso in prima elementare le maestre richiedono un semplice quadernetto. Più avanti è possibile comprare dei diari realizzati in collaborazione con il comune (da noi questo diario si chiama “tienimi d’occhio”) e il prezzo è molto più contenuto di quelli che si acquistano in cartoleria o al supermercato.

Come scegliere il materiale scolastico: i quaderni e i colori

Quando si comprano i quaderni occorre prestare molta attenzione alle indicazioni ricevute rispetto alle dimensioni delle righe, dei quadretti e alla presenza o meno del margine; ogni classe ha una sua specificità.

Soprattutto in prima elementare i bambini dovranno colorare molto, meglio comprare dei pastelli di buona qualità: durano di più e si fa meno fatica.

Come scegliere il materiale scolastico: ricopriamo ed etichettiamo tutto

Per evitare che i quaderni e i libri si rovinino subito è fondamentale che vengano ricoperti; per i quaderni occorre seguire le indicazioni dalla scuola, ogni quaderno deve avere la copertina di colore diverso in base alla materia.

Infine, per i libri è possibile utilizzare la plastica venduta in rotoli, come si faceva un tempo, oppure comprare le copertine già pronte come quelle di marca “coLibrì”. Quest’ultima soluzione è un po’ più cara ma sicuramente più rapida della precedente.

Come scegliere il materiale scolastico: meglio organizzarsi in anticipo

Comunque, per non spendere ancora più del necessario è importante organizzarsi per tempo e non ritrovarsi a fare tutto il giorno prima dell’inizio della scuola.

Genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 68 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × tre =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e sarai sempre aggiornato sui nostri post.
Compilando questo modulo d’iscrizione alla Newsletter di genitorialmente.it , si dichiara di aver leggi l’informativa privacy
Si dichiara inoltre di essere consapevoli che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio descritto nell’offerta, di essere maggiorenni e si dà il consenso al trattamento dati per le finalità e con le modalità indicate nell’informativa privacy

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con Psynerghia: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory