Blog di Genitori

Cosa comprare per le elementari e non perderlo

Cosa comprare per le elementari e non perderlo | Genitorialmente

Cosa comprare per le elementari e non perderlo | Genitorialmente

Incredibile ma vero, sono passati i famigerati 3 mesi delle vacanze scolastiche! I bambini sono eccitati al pensiero di rivedere gli amici e noi mamme abbiamo tante cose da organizzare; per esempio dobbiamo capire cosa comprare per le elementari! Di solito la scuola fornisce un elenco, quello che non ti dicono è:

  • Come fare in modo non il materiale non venga subito perso?
  • Di quale materiale occorre fare la scorta?

Ci sono alcune cose che vanno scelte con più attenzione e altre che vanno comprate in quantità industriali perché si consumano in fretta; sicuramente però bisogna mettere un’etichetta con il nome su ogni oggetto per evitare di andare a compare continuamente quel che viene perso o “prestato”.

Cosa comprare per le elementari

Zaino: una cartella bella capiente è sicuramente la prima cosa da comprare. Meglio che sia resistente, in modo da non dover comprare uno zaino ogni anno. Se la strada da fare a piedi è tanta è preferibile scegliere la soluzione con il carrellino che evita di dover portare inutilmente il peso sulla schiena. Attenzione solo al fatto che il bambino possa comodamente rimetterla in spalla se, una volta arrivato a scuola, deve fare delle scale per raggiungere la classe.

Meglio tenere d’occhio i volantini dei supermercati perché spesso fanno promozioni incredibili e zaini di ottima qualità vengono scontati anche del 60 o del 70%.

Astuccio con tre cerniere: anche per l’astuccio la spesa potrebbe non essere indifferente; anche in questo caso meglio aspettare le promozioni e soprattutto bisogna fare attenzione al contenuto. Matite di scarsa qualità, oltre a non colorare bene, hanno sempre la punta rotta e nel giro di pochi giorni saranno da ricomprare. È preferibile acquistare astucci già dotati di matite di buona qualità, almeno per qualche tempo con le matite colorate sarete a posto.

Diario: non sempre è necessario! Nella scuola dei miei tre figli, in prima, hanno utilizzato un semplice quaderno. Dalla seconda abbiamo comprato un diario prodotto grazie alla collaborazione tra comune e scuola. Questo diario è finanziato con la pubblicità dei piccoli imprenditori locali, ha un costo molto limitato per le famiglie ed è studiato bene.

Ecco tutto quello che ci hanno chiesto di portare:

  • Temperino con contenitore;
  • 6 quadernoni a quadretti da 5 mm;
  • Copertine per i quadernoni: rossa, arancione, rosa, blu e azzurra;
  • Album da disegno F2 liscio con fogli uniti;
  • 1 risma di carta A4;
  • Sapone per le mani.

Cosa comprare per le elementari – Come fare in modo non il materiale non venga subito perso!

È chiaro che le cose da portare sono tante e la spesa è elevata per fare in modo che il materiale non venga perso occorre etichettare tutto quel che si porta a scuola.

Cosa comprare per le elementari e non perderlo | Genitorialmente

Cosa comprare per le elementari e non perderlo | Genitorialmente

Il metodo più semplice per personalizzare il materiale sono le etichette Stikets, si scelgono, si personalizzano e si acquistano online sul sito www.stikets.it. Per compare il pacchetto con le etichette necessarie per personalizzare tutto il materiale scolastico, basta andare alla pagina https://www.stikets.it/etichette/packs-it/pack-base.html e seguire le istruzioni che vengono date.

Con qualche click si può scegliere il colore e l’immagine delle etichette Stikets, basta poi indicare il nome del bambino ed eventualmente il numero di telefono.

Ogni pack base Stikets contiene 142 etichette, che consentono di personalizzare tutto il materiale scolastico:

  • 2 tag per le borse: una per lo zaino e una per la sacchetta delle scarpe da ginnastica;
  • 48 etichette per vestiti: felpe e magliette a scuola si perdono che è un piacere;
  • 84 etichette adesive (36 mini, 24 piccole, 20 medie, 4 grandi): perfette per le matite, i pennarelli, i quaderni di scorta, la colla, il temperino e così via;
  • 8 etichette per scarpe (4×2)

Le etichette arrivano a casa in pochi giorni, già pronte per essere attaccate a tutto il materiale del bambino. In questo modo è più facile che si debba ricomprare solo quello che davvero si consuma.

Cosa comprare per le elementari e non perderlo | Genitorialmente

Cosa comprare per le elementari e non perderlo | Genitorialmente

Cosa comprare per le elementari – di quale materiale occorre fare la scorta?

Fare scorta di colla stick è fondamentale! All’inizio della scuola primaria se ne usano quantità incredibili; occorre approfittare di tutte le offerte promozionali e farne una buona scorta.

In prima e in seconda i bambini colorano moltissimo; ovviamente i colori più utilizzati sono l’azzurro, il verde, il giallo e il rosso, per cui non sempre conviene comprare ogni volta le confezioni complete; in molte cartolerie è possibile comprare anche le singole matite.

Anche per i quadernoni, se si trovano delle promozioni, è bene farne una piccola scorta, ricordando però che di anno in anno il formato delle righe potrebbe cambiare, e non conviene quindi esagerare.

Buon inizio anno a tutti!

Genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 70 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory