Blog di Genitori

Come andare d’accordo con i genitori anziani

Come andare d’accordo con i genitori anziani? Questa è una domanda che rivolgo spesso a me stessa ed alle mie amiche. Spesso mi sento dire che i problemi ce li abbiamo tutti. Ma non tutti li affrontiamo allo stesso modo.

Genitorialmente | Come andare d’accordo con i genitori anziani

Genitorialmente | Come andare d’accordo con i genitori anziani

Ho avuto seri problemi con i miei genitori, soprattutto con mia mamma, qua ho parlato delle mie preoccupazioni. Ci sono state discussioni importanti e non è cambiato quasi nulla. Sono sempre più convinta che non cambierà mai nulla, ma nonostante questo ogni tanto ci ricasco e litighiamo.

Continuo a ripetermi che loro non cambieranno e che devo essere io a “imparare a gestirli”, così ho pensato ad alcune strategie per andare d’accordo con i miei genitori:

Come andare d’accordo con i genitori anziani. Pensare agli aspetti positivi.

Anche per loro è stato difficile fare i genitori, hanno fatto del loro meglio e oggi inizio a vedere che quelli che credevo fossero errori erano invece “strategie” per farmi diventare più forte e indipendente. Magari la modalità non è stata quella giusta, ma l’intenzione invece si, è questo quello che conta.

Come andare d’accordo con i genitori anziani. Guarda i tuoi suoceri.

E’ vero e funziona. Spesso guardandoci intorno ci rendiamo conto che poi i nostri genitori non sono così male. Funziona molto bene se confronti tua mamma con tua suocera, provare per credere.

Come andare d’accordo con i genitori anziani. Non ascoltarli sempre.

Spesso gli anziani hanno bisogno di parlare, di raccontare. Alcune volte mi rendo conto che dicono cose fuori dal mondo, e poi penso che diventerò come loro o che oggi le mie figlie ogni tanto pensano la stessa cosa di me. Allora non serve commentare, basta esserci, perché spesso la solitudine è il loro peggior nemico

Come andare d’accordo con i genitori anziani. Farli sentire utili.

Mamma ho bisogno di…, mamma mi aiuti a …

 

Chiedi aiuto in quello che sono i loro interessi. Mia mamma è una donna di casa, quindi è perfetta per togliere macchie impossibili o per lavarmi gli spinaci (cosa che io odio). Non devi fingere, devi proprio cercare di capire quelle piccole cose che sono un aiuto per te e sono alla loro portata (e voglia).

Come andare d’accordo con i genitori anziani. Sorridi.

Non dimentichiamoci mai che ogni genitore vuole la felicità dei figli, se sorridiamo anche loro sono felici e qualunque cosa diventa più semplice.

Come andare d’accordo con i genitori anziani. Dagli ragione.

Gli anziani sanno tutto e spesso vogliono insegnare. Io ho sempre cercato un dialogo costruttivo, battaglia persa. In fondo io sono sempre la loro bambina, quindi loro si sentono in “dovere” di insegnarmi. A pensarci bene lo faccio anche io con le mie figlie e non so se smetterò mai.

Proprio a proposito di questo, oggi ridendo ho detto a mia mamma

“Mamma ti svelo un segreto, non solo sono grande e cresciuta, ma sto pure diventando vecchia”.

Sapete cosa mi ha risposto?

“Io no, io non sono vecchia.”

 

Andare d’accordo con i genitori anziani richiede tanta pazienza e tanto amore. Queste strategie possono aiutarci a vedere i nostri genitori sotto la luce giusta, ci hanno dato la vita, hanno fatto sacrifici per noi e oggi sono fragili, ma ci vedono ancora come i loro bambini e useranno tutta la forza che hanno ancora in corpo per insegnarci la vita.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 113 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

MammacheBlog Autunno 2017