Blog di Genitori

Rapporto fra fratelli: è giusto pretendere che siano amici?

Rapporto fra fratelli: complici o nemici? E’ normale che tra fratelli si litighi, questo è quelle che mi sento dire. Il fatto che sia normale non significa che sia giusto. Come mamma non mi basta l’affetto, vorrei complicità, aiuto, collaborazione. Ho speranze?

Genitorialmente | rapporto fra fratelli

Genitorialmente | Rapporto fra fratelli

Rapporto fra fratelli: la mia storia di sorella

Io sono secondogenita e posso affermare che non sono mai andata d’accordo con mio fratello. Abbiamo sempre avuto un rapporto non direi conflittuale, piuttosto un rapporto che oscillava dalla totale indifferenza al litigio infantile.

Non dimenticherò mai il commento di mio fratello al mio primo ragazzo, (non svelerò mai l’età, non sono mai stata una particolarmente sveglia) “meglio tu che un altro”.

A dirla tutta c’è stato un periodo della mia vita in cui io e mio fratello siamo andati d’accordo, è durato anche tanto: un anno! Il periodo del militare. Lui veniva a casa ogni due mesi e stava a casa per una settimana, per cui passavamo dai sentimenti dei primi giorni “Quanto mi sei mancato” alla pseudo civile tolleranza del 5^ giorno accompagnata dal pensiero “Tieni duro che fra poco se ne va”.

In alcuni casi il rapporto tra fratelli migliora quando uno dei due esce da casa. Purtroppo nel nostro caso non ha funzionato neanche questo; o meglio nel nostro caso è migliorato un po’ per lo stesso motivo per cui andavamo d’accordo durante il suo periodo di militare: se non ti senti e ti vedi ancora meno ce la fai a non litigare.

Nonostante tutto questo ricordo che per i momenti importanti noi c’eravamo l’uno per l’altra. Perché in fondo, per usare un eufemismo, mio fratello “posso insultarlo solo io” e chi ci prova deve vedersela con me.

Rapporto fra fratelli: la mia storia di mamma

Oggi sono mamma e le mie figlie spesso litigano. Io lo so che è “normale” ma vorrei per loro qualcosa di più, vorrei che il loro fosse una rapporto di reale fratellanza. In fondo quando abbiamo pensato ad avere dei figli non abbiamo mai avuto dubbi, dovevano essere due. Perché la vita sa essere difficile e dura, ma avere a fianco un fratello o una sorella vuol dire non essere mai soli.

Oggi però assisto a rari momenti di complicità tra le mie figlie, per contro troppo spesso ci sono dei momenti di astio.

Rapporto fra fratelli: primogenito vs secondogenito

La mia secondogenita ha sempre adorato, si adorato è proprio il termine corretto, sua sorella maggiore.

Fino a qualche anno fa, qualunque cosa io dicessi di fare alla piccola, lei si muoveva solo dopo aver ricevuto un cenno di assenso dalla sorella maggiore. Senza questo OK lei non faceva nulla.

Questa adorazione non era per nulla ricambiata dalla più grande che, mi spiace dirlo, purtroppo, l’ha spesso “trattata male” e continua a farlo. Ma anche i buoni si stancano.

Litigi, rispostacce, dispetti, disinteresse, sarà anche “normale” ma è brutto e inaccettabile. Spesso, per ristabilire un po’ di equità mi ritrovo a difendere la più piccola e in tutta risposta mi sento dire dalla grande “Ce l’avete sempre con me”. Siamo all’annoso problema delle differenze tra i figli, in fondo chi di noi non ne ha sofferto?

Tutti i discorsi fatti su quanto sia importante (e bello) che loro due vadano d’accordo, ancor più che sono che sono due femmine e hanno circa due anni di differenza, cadono nel vuoto.

Per me è vitale che loro vadano d’accordo, non mi basta sapere che si vogliono bene, voglio che imparino a comportarsi bene, ad essere gentili l’una con l’altra, ad aiutarsi, magari anche a coalizzarsi (spero non contro la mamma).

Io credo che anche il rapporto fra fratelli sia un aspetto educativo che si può insegnare, un po’ alla stregua dei tre moschettieri “Tutti per uno e uno per tutti”.

Rapporto tra fratelli: complici o nemici? E’ normale che tra fratelli si litighi, questo è quelle che mi sento dire. Il fatto che sia normale non significa che sia giusto. Come mamma non mi basta l’affetto, vorrei complicità, aiuto, collaborazione. Sbaglio?

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

 

(Visited 188 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

2 Commenti su "Rapporto fra fratelli: è giusto pretendere che siano amici?"

Notify of
avatar
Laura
Guest

Come ti capisco!!! Il rapporto con mio fratello (io sono la primogenita) è stato molto simile al tuo e ora andiamo d’accordo soprattutto perché ci vediamo molto poco …anche se nei momenti importanti c’eravamo l’uno per l’altra e comunque ci vogliamo bene… ma non sembriamo fratelli non andiamo d’accordo e non siamo certo affiatati!!! Per le mie figlie vorrei di più ma anche loro litigano spesso e la maggiore è spesso gelosa … penso però che il loro rapporto possa migliorare … adesso per esempio sono insieme e si stanno aiutando … un momento raro ma bellissimo!!!!

wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory