Blog di Genitori

Come organizzare una cena o un pranzo con amici

Come organizzare una cena o un pranzo con amici | Genitorialmente

Come organizzare una cena o un pranzo con amici | Genitorialmente

 

Adoro invitare gli amici a cena o a pranzo; mi piace passare ore intere a tavola a ridere o a scambiarsi confidenze. Queste occasioni non devono diventare ulteriore motivo di stress, cerco quindi di prepararmi per tempo.

Come organizzare una cena o un pranzo con amici – pensare al menù qualche giorno prima

Il menù conviene deciderlo con qualche giorno di anticipo rispetto alla data stabilita per la cena o il pranzo.

In questo modo si ha tutto il tempo di verificare con gli ospiti se ci sono allergie o alimenti non graditi. Con gli amici con i quali ho molta confidenza, io chiedo addirittura consigli e pareri; il menù non sarà una sorpresa, forse non rispetterò proprio il galateo, ma tutto sarà molto apprezzato!

Organizzare per tempo il menù, consente soprattutto di fare la spesa in anticipo e di cominciare a cucinare qualcosa anche il giorno prima della cena.

Per trovare qualche ricetta sfiziosa, provate a curiosare nella nostra sezione ricette e menù.

Come organizzare una cena o un pranzo con amici – cosa fare il giorno prima

Il giorno prima della data stabilita per la cena o il pranzo si possono già fare diverse cose:

  • mettere in frigorifero le bevande che dovranno essere servite fresche

  • comprare le ultime cose.

Sempre che ce ne sia il tempo, è meglio iniziare a cucinare qualcosa: alcuni antipasti da servire freddi o piatti la cui cottura può essere completata il giorno successivo. Il brasato, le lasagne o alcune verdure si prestano benissimo a una cottura anticipata e saranno addirittura più saporite.

Come organizzare una cena o un pranzo con amici – cosa fare il giorno stesso

Ovviamente, il giorno della cena, o del pranzo, la primissima cosa da fare è completare di cucinare tutto ciò che abbiamo previsto nel nostro menù.

Quando siamo a posto con la preparazione del pasto, occorre verificare “come siamo messe” con la casa.  Io in genere malissimo, però francamente non me ne faccio un cruccio. Per me l’importante è che sia tutto pulito se poi non è perfettamente in ordine, me ne faccio una ragione. Ovviamente, come sempre, grandi energie le devo utilizzare per fare in modo che anche gli altri membri della famiglia collaborino alla sistemazione della casa.

Quando sono sicura che la casa sia a posto controllo che:

  • la cucina sia presentabile: poiché si è cucinato molto, è meglio dare una ripassata veloce al piano cottura e al lavandino

  • in bagno ci siano gli asciugamani per gli ospiti (e anche la carta igienica).

Finito il giro di sicurezza in casa, occorre apparecchiare la tavola.

Da non dimenticare che questo compito può tranquillamente essere delegato ai figli che possono farlo mentre noi stiamo cucinando!

È molto meglio avere la tavola pronta in anticipo, così avremo il tempo di verificare che non manchi nulla e quando arriveranno gli invitati saremo pronti ad accoglierli con un piccolo aperitivo.

Se poi non è tutto perfetto… pazienza!

Spero sempre che i miei ospiti vengano per il piacere di stare insieme e non per verificare le mie doti di padrona di casa.

Genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

 

(Visited 84 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory