Blog di Genitori

La magia del Natale e i bambini

Stavo tornando a casa e pensavo a dove portare le mie figlie per far vivere loro la magia del Natale. C’è un grande negozio vicino a casa nostra che diventa un posto magico per Natale, non solo per la presenza di Babbo Natale ma per l’atmosfera che si vive entrando: luci, colori e addobbi natalizi di tutti i tipi.

Ma poi mi sono resa conto che purtroppo le mie figlie stanno crescendo; ormai sono adolescenti e la magia del Natale non la vivono più come prima.

Genitorialmente | La magia del Natale

Genitorialmente | La magia del Natale

Il primo pensiero che mi è venuto in mente pensando alla magia del Natale è stato l’immagine della luce che i bambini hanno negli occhi il giorno di Natale. Quella per me è la vera magia del Natale.

I preparativi, per quanto fonte di stress, sono avvolti da un’atmosfera magica. Ognuno ha le sue abitudini e i suoi riti preparatori per la notte di Natale.

Noi abbiamo il camino e quindi la vigilia mettiamo vicino al camino degli stracci per evitare che Babbo Natale uscendo dal camino sparga cenere ovunque. Non manca mai un bicchiere di latte per le renne e dei biscotti.

La mattina tracciamo un percorso di caramelle dai letti all’albero di Natale.

Ricordo ancora quando la mia bimba più piccola a 3 anni era emozionatissima nel vedere tutte quelle caramelle;  era talmente presa dal raccoglierle che non si era neanche accorta che la stavano portando ai suoi regali.

I regali sono tutti rigorosamente impacchettati. Mentre in un’altra stanza si trovano i regali dei cuginetti o degli amici che per errore Babbo Natale aveva lasciato a casa nostra.

Genitorialmente | La magia del Natale

Genitorialmente | La magia del Natale

La magia del Natale è quasi una cosa intima, di famiglia e ognuno ha le sue usanze.

La mia amica Silvia, invece mi racconta che loro non confezionano i regali ma li mettono tutti in un grande sacco rosso. Il sacco rosso identifica i regali che Babbo Natale ha portato per i loro figli. Mentre gli unici regali confezionati sono quelli per i cugini o amichetti che Babbo Natale ha dimenticato lì.

Mi manca quello spirito natalizio che si vive quando i figli sono piccoli, ma non importa noi continuiamo con i nostri riti, forse non metteremo più il latte e i biscotti, ma il sentiero di caramelle quelle no, non ce le porta via nessuno.

Qual è il tuo rito speciale che ti fa pensare alla magia del Natale?

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

Si dice “Natale con i tuoi” ma a tutti piace viaggiare. Con questo post iniziamo il viaggio virtuale tra le blogger che a dicembre parlano di eozioni. Sognamo insieme e viaggiamo attraverso le loro emozioni. Si parte, vieni a leggere 

Viaggiando a testa Alta: Le emozioni di dicembre

Un mese ricco di emozioni

Dicembre un mese pieno di motivazioni che durano tutto l’anno

Dicembre il mese perfetto per viaggiare

Emozioni del Natale di La liscia e La riccia

Dicembre un mese per diventare matti

Emozioni di dicembre per un bambino

Natale tra gioia e nostalgia

Dicembre e le emozioni

La magia del Natale profumi e emozioni

(Visited 309 times, 1 visits today)

12 commenti

4 Pings/Trackbacks

  1. […] Genitorialmente – I bambini e la magia del Natale ; […]

  2. […] Genitorialmente. I bambini e la magia del Natale http://www.genitorialmente.it/2016/12/la-magia-del-natale/ […]

  3. 15 dicembre 2016    

    Vero, noi non abbiamo quello spirito natalizio puro di quando eravamo bambini, i nostri figli crescono e sanno che non è più babbo natale a portare i doni, ma le tradizioni quelle no, non dobbiamo perderle

    • 15 dicembre 2016    

      Teniamo duro. Perchè la magia del Natale che vivo con le mie figlie io non l’ho mai vissuta neanche quando ero io la figlia

  4. […] Genitorialmente: I bambini e la magia del Natale […]

  5. 15 dicembre 2016    

    Ogni famiglia e ognuno di noi ha le proprie abitudini quando si parla del Natale. Forse la magia vera è quella di mantenere le tradizioni anche quando si diventa grandi. Basta così poco per essere felici e godersi un giorno di serenità ☺

    • 15 dicembre 2016    

      Hai ragione Elisa. Anche questo richiede impegno ma poi senti un calore in fondo al cuore che ti ripaga di tutto

  6. 15 dicembre 2016    

    Ehi ma il sentiero di caramelle non lo conoscevo! Che bella idea! E chissà che gioia i bambini che devono seguirlo!

    • 15 dicembre 2016    

      E’ una tradizione di mio marito. Provala è bellissimo

  7. 16 dicembre 2016    

    In Polonia il Babbo Natale portava i regali con un sacco rosso. C’era sempre uno zio vestito da Babbo Natale e noi bimbi eravamo emozionatissimi! Non conoscevo il sentiero di caramelle, mia figlia ha 5 anni, lo provo quest’anno :-). Sarà bellissimo! Grazie.

    • genitorialmente genitorialmente
      19 dicembre 2016    

      Il sentiero di caramelle è davvero bellissimo, vedi l’emozione e la gioia negli occhi dei tuoi bimbi. Raccolgono le caramelle ma allo stesso tempo vogliono correre sotto l’albero. Grande emozione. Vedrai.

  8. […] Genitorialmente – I bambini e la magia del Natale […]

  1. Le emozioni di Dicembre - Viaggiando A Testa Alta on 15 dicembre 2016 at 8:01
  2. Dicembre...un mese per diventar matti! - Emotions Mamy on 15 dicembre 2016 at 9:25
  3. Le emozioni di dicembre per un bambino – Elisa e Dintorni Blog on 15 dicembre 2016 at 10:18
  4. Dicembre, un mese di emozioni (e bilanci) - Travelbreath on 31 dicembre 2016 at 7:34

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − otto =

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

MammacheBlog Autunno 2017