Blog di Genitori

Lasciare i bambini a casa da soli: 10 cose da sapere

Lasciare i bambini a casa da soli: tra esigenza pratica e voglia di indipendenza.

10 cose che un genitore deve sapere prima di lasciare il proprio figlio a casa da solo.

Lasciare i bambini a casa da soli: 10 cose da sapere | Genitorialmente

Lasciare i bambini a casa da soli: 10 cose da sapere | Genitorialmente

L’estate è un momento di spensieratezza per i nostri figli ma non sempre per i genitori che spesso sono di fronte al dilemma se lasciare i propri figli a casa da soli.

La legge dice: mai a casa da soli prima dei 14 anni, anche se sembrerebbe che lasciare il proprio figlio a casa da solo anche se più piccolo, in una condizione di sicurezza e tranquillità del bambino, sia concesso.

Sappiamo che le esigenze di noi genitori possono essere diverse:  dalla prima media molti genitori devono affrontare il fatto di lasciare i bambini a casa da soli e in estate il problema aumenta perché spesso i bambini sono a casa tutto il giorno.

Anche se i nostri figli  esprimono il desiderio di stare a casa da soli,  sono realmente pronti? Noi genitori siamo sereni nel lasciare i nostri bambini a casa da soli? Spesso siamo combattuti tra la preoccupazione e l’esigenza di lasciarli a casa da soli. Un bambino può essere lasciato a casa da solo, solo se vive questa esperienza con tranquillità.

Non è semplice capire se e quando i bambini sono realmente pronti.

Decidere se lasciare i bambini a casa da soli dipende da elementi oggettivi come: quanto tempo il bambino sarà solo, se c’è un amico fidato o un vicino che potrebbe aiutare in caso di emergenza, ma soprattutto dipende dal livello di maturità del bambino e dalla sua capacità di prendersi cura di se stesso.

   Come si può capire se nostro figlio è in grado di rimanere a casa da solo?

Ecco un elenco di domande per aiutare i genitori a comprendere se il proprio figlio ha la maturità, l’abilità e la fiducia per rimanere tranquillamente a casa da solo. Comprendere questi aspetti aiuta sicuramente noi genitori a essere più sereni e a trasmettere fiducia e serenità ai nostri figli

Lasciare i bambini a casa da soli: 10 cose da sapere

  1. E’ contento di rimanere a casa da solo?
  2. Sa perché è a casa da solo e dove sono i genitori?
  3. Sa cosa fare durante il giorno e sa come gestire i momenti di noia?
  4. Fratelli e sorelle vanno d’accordo quando sono a casa da soli? Avete regole per aiutarli ad andare d’accordo?
  5. Sa prepararsi la merenda?
  6. Sa come rispondere al telefono/citofono/porta o avete stabilito delle regole di comportamento?
  7. Sa cosa fare se si fa male? Sia in caso di piccoli graffi o per situazioni più importanti?
  8. Ha tutti i numeri da contattare in caso avesse bisogno di aiuto?
  9. Ha un conoscente da contattare che possa raggiungerlo velocemente?
  10. Sa manifestare i suoi sentimenti?

Quest’ultimo punto è il più importante, è la nostra campanella di allarme. Come genitori prima di lasciare i bambini a casa da soli dobbiamo avere la certezza assoluta che nostro figlio si senta sereno e sia capace di manifestare eventuali sentimenti di disagio, soprattutto noi dobbiamo sapere ascoltare prontamente e reagire.

Può succedere che un bambino “ci ripensi”, come è successo a Leonardo il figlio della mia amica Serena. Leonardo ora davvero non ce la fa più a stare da solo quando torna da scuola. Serena, si giustifica dicendo “Io glielo avevo chiesto e lui era convinto”… io credo che a 11 anni ci sia la voglia di sentirsi grandi, ma noi genitori non dobbiamo dimenticarci che sono solo dei bambini. Non confondiamo l’indipendenza con l’abbandono.

L’elenco di 10 cose da sapere prima di lasciare i bambini a casa da soli è un valido aiuto per comprendere cosa sappiamo e cosa invece non sappiamo.

   Qualora nostro figlio non fosse in grado di fronteggiare alcune di queste situazioni?

Non c’è problema, nei prossimi giorni daremo delle idee su come accrescere la sua indipendenza e rendere l’esperienza di rimanere a casa da soli un momento sereno, stimolante e divertente.

Cari genitori fateci sapere quale di queste idee vi interessa approfondire e se avete amici che vivono lo stesso problema condividete questo post, potrebbe aiutarli.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 858 times, 1 visits today)
Similar posts
  • Come insegnare le parti del corpo umano Quando i gemelli erano più piccoli, ho cercato come insegnare le parti del corpo in modo che imparassero divertendosi; quindi ho preparato un puzzle attraverso il quale riconoscere e ricostruire le parti del corpo umano. Come insegnare le parti del corpo umano – ricostruisci il puzzle del corpo umano Il gioco è molto semplice, i [...]
  • Problemi scolastici in adolescenza: come risolverli? Problemi scolastici in adolescenza chi non li ha? Mia figlia è in terza media e non studia. Entro febbraio dobbiamo scegliere la scuola superiore e la forbice tra capacità e volontà di studio è enorme, cosa fare? A dirla tutta non è vero che mia figlia non studia, lei studia solo le materie che le [...]
  • Test per Determinare il Sesso del Bebè – State aspettando un bambino o una ba... Prima che la scienza diventasse la norma per quanto riguarda i test sul sesso del bambino, le coppie in attesa potevano solo affidarsi a tecniche non scientifiche e metodologie che oggi sono state smentite e sono ora considerate solo delle leggende o superstizioni. La scienza moderna ha ormai preso il sopravvento e sono disponibili diversi [...]
  • Menu settimanale per genitori organizzati 16 gennaio Menu settimanale nutrizionalmente bilanciato da scaricare e appendere sul frigorifero. Cosa cucino per cena? La domanda che ci facciamo tutte. Ecco il menu facile e veloce che strizza l’occhio alle verdure di stagione. Clicca sul menù per scaricarlo. Verdure di stagione, legumi, pesce e carne per il giusto equilibrio di proteine, fibre e carboidrati. Menu [...]
  • Come fare le pulizie di casa velocemente: piano settimanale Per avere la casa pulita, senza doverci dedicare tutta la nostra giornata, l’unica soluzione possibile è organizzarsi e capire come fare le pulizie di casa velocemente e in modo efficace. Io ho trovato la soluzione che fa per me: ho preparato un piano settimanale delle pulizie da scaricare per fare in modo di lavorare un [...]

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

3 Commenti su "Lasciare i bambini a casa da soli: 10 cose da sapere"

Notify of
avatar
mammamedico
Guest

a mio parere l’età è da correlare a quanto tempo poi si lascia effettivamente il bambino da solo. se scendo a prendere il latte posso lasciare da solo, magari davanti alla televisione, anche un bambino di 7-8 anni. se si tratta di commissioni più lunghe attenderei i 10 anni, sempre in relazione all’età del bambino. sull’intero periodo lavorativo, ho ancora dei dubbi, . non credo però che lascerei da solo mio figlio per 8 ore all’età di 11-12 anni

trackback

I figli a casa da soli, come capire se sono pronti

Lasciare i figli a casa da soli è una grande responsabilità per i genitori. 10 domande per capire se nostro figlio sa badare a se stesso. 10 domande per lasciare i bambini a casa da soli in tranquillità, sanno perchè sono soli? Sanno gestire la noia? S…

wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Archivi

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: