Blog di Genitori

Festa dei nonni: La nonna che non voleva un gatto

Festa dei nonni: La nonna che non voleva un gatto. | Genitorialmente

Festa dei nonni: La nonna che non voleva un gatto. | Genitorialmente

W i nonni

Ormai lo sappiamo tutti: i nonni creano un mondo magico da favola per i nostri figli. Noi genitori siamo costretti a correre tutto il giorno ma invece, quando i nostri figli sono dai nonni, tutto cambia. Mi ricordo che in uno dei primi temi che ha fatto mia figlia alle elementari il cui titolo era “Il mio mondo ideale” lei ha descritto la casa dei nonni … materni.

Faccio questa distinzione perché spesso i nonni materni sono più vicini ai nipoti rispetto a quelli paterni, ma questo post è dedicato alla nonna paterna: la nonna Giannina.

La nonna Giannina è un tipo unico, in passato ci sono stati alcuni scontri con lei, chiaramente il rapporto suocera-nuora non è mai molto semplice.

La nonna Giannina purtroppo è vedova, quindi vive da sola e sta bene sola, vive in un paesino in provincia di Novara e nonostante noi abbiamo cercato più volte di convincerla ad uscire a socializzare con i vicini, lei pur provandoci  non è mai riuscita ad andare oltre al solito “Buongiorno-Buonasera”.

La nonna Giannina vive in una villetta, quindi ci è venuto in mente che, come spesso accade chi non familiarizza con gli umani magari si trova meglio con gli animali, più volte le abbiamo proposto di comprare un gatto o un cane, la risposta è sempre stata No.

Il cane sporca, il gatto perde i peli, insomma le motivazioni erano tante, ma quel NO era davvero categorico

Quest’anno però siamo passati dalla teoria ai fatti.

I miei nipoti hanno comprato un gattino per la nonna.

Quando glielo hanno portato le hanno raccontato che l’avevano trovato per strada, chiaramente non potevano dirle la verità chissà come si sarebbe arrabbiata!!!

Così è arrivato Golia.

La nonna chiaramente la storiellina del gatto abbandonato non se l’è bevuta neanche per un minuto, tant’è che poi si è fatta raccontare la verità da mia nipote.

Dovreste vedere l’espressione della nonna quando guarda questo micetto di appena 30 giorni, diventa davvero più dolce e quasi le sparisce qualche ruga: ecco il gatto effetto lifting.

Ora i nipoti fanno a gara per andare dalla nonna, mia figlia che adora i gatti appena può ci chiede di essere accompagnata dalla nonna e di restare lì tutto il week end e continua a ripetermi “mamma è tutta la vita che aspettavo questo momento”

“Nonna, ti piace Golia?”

chiedono i nipoti, e lei non risponde.

Festa dei nonni: La nonna che non voleva un gatto. | Genitorialmente

Festa dei nonni: La nonna che non voleva un gatto. | Genitorialmente

Così ormai diciamo che è come il gorgonzola, la nonna dice che non gli piace tanto ma chissà perché lo compra sempre e quando glielo chiedi non c’è mai!

Grazie a tutti i nonni che rendono magica la vita dei nostri figli.

Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

(Visited 207 times, 1 visits today)
Similar posts
  • Come insegnare le parti del corpo umano Quando i gemelli erano più piccoli, ho cercato come insegnare le parti del corpo in modo che imparassero divertendosi; quindi ho preparato un puzzle attraverso il quale riconoscere e ricostruire le parti del corpo umano. Come insegnare le parti del corpo umano – ricostruisci il puzzle del corpo umano Il gioco è molto semplice, i [...]
  • Test per Determinare il Sesso del Bebè – State aspettando un bambino o una ba... Prima che la scienza diventasse la norma per quanto riguarda i test sul sesso del bambino, le coppie in attesa potevano solo affidarsi a tecniche non scientifiche e metodologie che oggi sono state smentite e sono ora considerate solo delle leggende o superstizioni. La scienza moderna ha ormai preso il sopravvento e sono disponibili diversi [...]
  • Come fare le pulizie di casa velocemente: piano settimanale Per avere la casa pulita, senza doverci dedicare tutta la nostra giornata, l’unica soluzione possibile è organizzarsi e capire come fare le pulizie di casa velocemente e in modo efficace. Io ho trovato la soluzione che fa per me: ho preparato un piano settimanale delle pulizie da scaricare per fare in modo di lavorare un [...]
  • Schede didattiche per i piccoli: puzzle della befana Poiché il giorno dell’epifania si avvicina, oggi proponiamo delle schede didattiche  per i piccoli che hanno some soggetto la Befana. Abbiamo realizzato diversi giochi che, con la scusa di rappresentare la simpatica vecchietta, forniscono degli esercizi educativi ma divertenti per i bambini più piccoli. Schede didattiche per i piccoli: colora il disegno della befana La [...]
  • Come depurarsi dopo le feste: tisana zenzero e limone La maratona culinaria del giorno di Natale si è conclusa; domani però sarà l’ultimo dell’anno per cui ci toccherà un altro bel cenone, poi ci aspetta ancora qualche dolcetto per la befana; dobbiamo assolutamente pensare subito a come depurarsi dopo le feste e la soluzione è semplice: una tisana zenzero e limone. Concedersi qualche stravizio [...]

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Archivi

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: