Blog di Genitori

Come superare la separazione: I giorni dell’abbandono

Come superare la separazione - I giorni dell'abbandono | Genitorialmente

Come superare la separazione – I giorni dell’abbandono | Genitorialmente

Non credo ci sia una ricetta che dice come superare la separazione, ma sicuramente i libri possono aiutare e questo romanzo di Elena Ferrante è uno di quei libri che, se non ti aiuta a risolvere il problema, sicuramente non ti fa sentire sola in un momento terribile come quello della separazione.

Come superare la separazione: I giorni dell’abbandono di Elena Ferrante

Olga vive a Torino, con il marito e i figli, la sua vita è semplice ma serena, dedicata completamente alla cura della sua famiglia; ogni tanto si chiede se non sarebbe meglio ricominciare a lavorare, ma non fa nulla per cercare veramente un lavoro, tutto sommato la sua vita le piace così com’è.

Il suo matrimonio sembra solido, anche se, come molte coppie hanno avuto i loro periodi difficili, come quando, da Napoli, si sono trasferiti a Torino, a causa del lavoro del marito.

Le cose, però, non stanno esattamente come crede Olga, che si trova completamente impreparata quando il marito un giorno le annuncia che se ne sta andando di casa.

Olga non ci crede veramente, pensa sia un altro momento destinato a passare rapidamente e continua la sua vita come se nulla fosse, attendendo con ansia le visite che ogni sera il marito fa ai loro due figli.

Con il trascorrere dei giorni l’ansia, però, aumenta e gli antichi fantasmi del suo passato napoletano fanno crescere la disperazione e l’insicurezza; si trova assolutamente impreparata su come superare la separazione, o meglio su come affrontare l’abbandono del marito.

Inizia così un periodo veramente doloroso, nel quale deve affrontare anche momenti di vero e proprio sconforto, a tratti sembra addirittura aver perso del tutto la ragione, arrivando ad imbruttirsi e perfino ad umiliarsi con gli amici che frequentava quando ancora credeva di avere una matrimonio felice.

Il lento cammino verso una vita nuova, comincia quando finalmente riesce ad affrontare le sue debolezze e a vedere la sua vita passata e futura, con occhi completamente nuovi.

Non so se la maggior parte delle donne che si separano, dopo essere state abbandonate, vivano le stesse situazioni della protagonista del romanzo, ma quando sono stata accanto ad alcune amiche che hanno dovuto imparare come superare la separazione ho visto un analogo percorso, molto doloroso, fatto di una sequenza di tappe faticose: il tentativo di recuperare il rapporto, la ribellione e infine la tanto agognata serenità.

Forse, in periodi così brutti, anche delle buone letture possono aiutare, a dar voce a quello che si ha dentro.

Buona lettura a tutti.

Genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

Con questo post partecipo al venerdì del libro di homemademamma.

(Visited 235 times, 1 visits today)

4 commenti

2 Pings/Trackbacks

  1. 30 ottobre 2015    

    Allora tristezza e angoscia sono proprio una costante dei libri della Ferrante!!!
    A parte ciò, non conoscevo il titolo ma posso dire, da figlia di una donna che si è separata da poco dopo quarant’anni di matrimonio, che queste fasi sono molto comuni. Io spero che la serenità dopo arrivi.
    nel frattempo, però, direi che su questo romanzo passo.

    • 30 ottobre 2015    

      E’ vero la trovo spesso angosciante, però scrive indubbiamente bene. Faccio sempre passare diverso tempo tra un suo libro ed un altro

  2. 30 ottobre 2015    

    Libro della settimana: Come superare la separazione

    Non esistono manuali per superare una separazione. Non esistono regole o formule magiche che leniscono il dolore di una separazione. Ti spacca dentro, è come un’amputazione. Un libro può solo aiutare a capire che un giorno ne uscirai, come ci sono riu…

  3. 31 ottobre 2015    

    […] bimbi crescono Mammeneldeserto Creandoimparo Genitorialmente Supermamma Blogfamily Mammavvocato Tutto per tutti Tazze spaiate Libri ed emozioni Mammaeyogini […]

  1. diggita.it on 30 ottobre 2015 at 19:48
  2. Venerdi' del libro | on 31 ottobre 2015 at 9:50

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − sette =

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

MammacheBlog Autunno 2017