Blog di Genitori

Acquisto libri scolastici online

Acquisto libri scolastici online | Genitorialmente

Acquisto libri scolastici online | Genitorialmente

L’acquisto dei libri scolastici online è una soluzione al caro libro? Meglio acquistare libri usati ma in libreria? Ecco alcuni suggerimenti per risparmiare sui libri di scuola, ne abbiamo parlato alla radio durante la nostra intervista a Radio Cusano Campus la radio della famosa Università Niccolò Cusano nella trasmissione #genitorisidiventa, che va in onda tutti i giorni dalle 11 alle 12.

radio cusano campus

La scuola è alla base dello sviluppo di un Paese, la cultura è alla base dell’emancipazione e della libertà di un popolo. Quando si parla d’istruzione è fondamentale garantire ai nostri figli gli strumenti adatti, ma oggi la questione del caro-libri e di come risparmiare sui libri scolastici è un problema molto sentito dalle famiglie italiane, inclusa la mia.

L’acquisto dei libri on line è sempre più diffuso, io ho iniziato a luglio a cercare i libri per le mie figlie una inizierà il Liceo scientifico e l’altra andrà in seconda media.

L’acquisto dei testi scolastici on line è sicuro e veloce ma in alcuni casi non è così economico, ecco i nostri suggerimenti per cercare di risparmiare sull’acquisto dei libri scolastici:

1^ Acquisto libri usati: Molte librerie hanno un servizio dedicato alla  vendita di libri usati (es: Il Libraccio). Si trovano libri in buono stato o addirittura semi nuovi. Se sei fortunato e  trovi il commesso gentile ti fa scegliere tra il libro in migliori condizioni. Il risparmio oscilla tra il 30% e il 40% sul prezzo attuale di copertina.

2^ Acquisto testi scolastici nuovi nei supermercati: I supermercati offrono sconti che oscillano tra il 15% e il 20% sul prezzo di copertina dei testi scolastici nuovi. Alcune volte si stratta di sconti veri e propri e in altri casi sono buoni acquisto sulla spesa da effettuare sul punto vendita

3^ Acquisto testi scolastici on line: Anche in questo caso si tratta di acquisto di libri nuovi con un risparmio di circa 5%-10% ma c’è sicuramente la certezza dell’acquisto (negli altri casi è solo una prenotazione) e la velocità e la comodità di consegna. Sconsiglio personalmente l’acquisto di testi scolastici usati on line, si possono trovare testi in condizioni “non adatte allo studio”.

Non vogliamo dare scuse ai nostri figli per non studiare, vero?

Personalmente continuo  a sensibilizzare insegnanti e presidi affichè si passi all’utilizzo di ebook, ormai la maggior parte dei nostri figli hanno un tablet, inoltre grazie all’ultima legge l’IVA sugli ebook che fino all’anno scorso era del 22% ora è ridotta al 4% il che porta un importante risparmio sull’acquisto dei testi scolastici e, non da ultimo,  sarebbe la soluzione di zaini troppo pesanti. Risparmiamo sull’acquisto dei libri e …sull’ortopedico.
Blog di genitori - Manu e Flavia | Genitorialmente

 

(Visited 209 times, 1 visits today)

Nessun commento ancora

1 Ping/Trackback

  1. diggita.it on 10 settembre 2015 at 15:55

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e sarai sempre aggiornato sui nostri post.
Compilando questo modulo d’iscrizione alla Newsletter di genitorialmente.it , si dichiara di aver leggi l’informativa privacy
Si dichiara inoltre di essere consapevoli che il trattamento dei dati è necessario per ottenere il servizio descritto nell’offerta, di essere maggiorenni e si dà il consenso al trattamento dati per le finalità e con le modalità indicate nell’informativa privacy

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con Psynerghia: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory