Blog di Genitori

Festa del papà, cosa succede quando i genitori sono omosessuali? I figli sono più felici.

Genitorialmente | Genitori omosessuali con figli più felici

Com’è la vita di un bambino quando i papà sono due? O quando non ci sono papà ma ci sono due mamme? Proprio in questi giorni si fa un gran parlare di figli cresciuti da coppie omosessuali, io non mi sono fatta ancora un’idea ben chiara e quindi preferisco non schierarmi da questa  o da quella parte e in tutti i casi non so se mai mi schiererò.

Anzi no, io mi schiero dalla parte dei figli.

Pensando alle coppie omosessuali con figli, credo che il dubbio che viene spontaneo a tutti noi, sia:

Quanto si complica la vita ai genitori omosessuali e ai loro figli?

Ovviamente non ho una risposta definitiva e chiara, quello che secondo me è sicuro è che il ruolo del genitore è molto complicato, sia per una coppia etero sia per una coppia omosessuale; quello che mi pare veramente fondamentale è che tra i genitori si crei grande complicità e che ci sia un continuo dialogo e un profondo confronto.

Se poi penso ai figli di genitori omosessuali la risposta, per ciò che mi riguarda, è ancora meno scontata, istintivamente, pensando al contesto sociale nel quale siamo inseriti, direi che è un po’ più complicata, ma non è detto che sia proprio così.

Uno studio scientifico condotto dall’Università di Melbourne dimostrerebbe che i figli cresciuti da coppie omosessuali non solo sarebbero più felici, ma anche da un punto di vista psicologico in termini di autostima e comportamento non mostrerebbero alcuna differenza rispetto a bambini cresciuti da coppie eterosessuali.
 
Secondo il Professor Crouch che ha condotto lo studio scientifico, questo risultato sarebbe determinato dall’ambiente domestico, ovvero all’interno di una famiglia con genitori gay verrebbero meno gli stereotipi e i luoghi comuni secondo i quali certi compiti spettano all’uomo/papà e altri alla donna/mamma.
All’interno di una famiglia con genitori omosessuali la divisione di compiti e di responsabilità avviene in base a quello che uno “sa fare meglio” o a quelle che sono le attitudini di ognuno, questa distribuzione di compiti fa sì che all’interno della famiglia il livello di stress sia inferiore rispetto ad una famiglia tradizionale.
Il punto della discriminazione sociale è invece un po’ un cane che si morde la coda, alla fine è la società che lo crea e lo innesca, basterebbe mettere al primo posto il benessere del bambino al di là dei pregiudizi.

Ritengo che questo studio sia un bell’insegnamento per tutti, stacchiamoci dai luoghi comuni e dagli stereotipi e facciamo i genitori insegnando ai nostri figli a vedere il mondo sotto punti di vista differenti dai soliti luoghi comuni, su questo argomento mi sento di consigliare il libro per bambini: Il trattore della nonna

Genitorialmente | Genitori omosessuali con figli più felici

 

Alcuni dati sullo
studio:

 

Studio condotto
nel 2012 e pubblicato nel 2014 su 500 ragazzi da 0 a 17 anni, per
approfondimenti: Parent-reported measures of child health and wellbeing in same-sex parent families: a cross-sectional survey
(Visited 162 times, 1 visits today)

LASCIA IL TUO COMMENTO: A NOI INTERESSA!

DACCI IL TUO PARERE: È MOLTO INTERESSANTE

Notify of
avatar
wpDiscuz

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory