Blog di Genitori

Il libro della settimana: Quando la notte

Per la nostra rubrica del venerdì, “il libro della settimana”, vi presento un romanzo per adulti:

Quando la notte” di Cristina Comencini.

Quando la notte è un romanzo veramente toccante, soprattutto se lo leggiamo con gli occhi di chi sa cosa vuol dire essere mamma e avere paura di non essere all’altezza di questo impegno così complicato e importante.

Appena uscito da me, lo guardo, penso. Non ci riuscirò mai. L’infermiera mi riprende subito. Non lo stringere così, lo vuoi soffocare? Come puoi pensare che una madre soffochi il proprio bambino appena nato? È la prima a riprendermi, poi il pediatra, mia madre e Mario. I primi giorni voglio mia madre, anche se quando arriva in clinica mi viene da piangere come una bambina. Perché piangi, non sei felice? Questa storia della felicità, ho un masso al posto del cuore. Non ci riuscirà mai, non posso riuscirci. Non l’ho detto a mia madre, anche se di lei mi fidavo. Fino alla storia del latte.Cristina Comencini

In questo romanzo, di Cristina Comencini, s’incontrano le insicurezze di un uomo, Manfred, incattivito dall’abbandono, prima della madre e poi della moglie, e di una donna, Marina, che non si sente in grado di affrontare il compito di mamma, e che si sente continuamente sotto lo sguardo giudicante degli altri genitori, a cominciare dalla propria madre e dalle proprie sorelle.

L’atteggiamento, cinico ed estremamente critico, di Manfred, nei confronti di Marina, proprio come madre, da un lato acuisce le insicurezze della donna, già molto fragile, ma dall’altro la rende più combattiva nel rivendicare il proprio ruolo.

In questo libro le paure, che ogni genitore ha, sono un po’ esasperate, soprattutto quando sono descritti alcuni episodi di reazioni violente della protagonista nei confronti del bambino, ancora molto piccolo, che onestamente non mi sento di giustificare.
In ogni caso è un romanzo che consiglio sicuramente, soprattutto quando crediamo di essere le uniche a essere delle madri imperfette.

Buona lettura a tutti i genitori.

Genitori - Flavia | Genitorialmente

Con questo post partecipo al venerdì del libro di homemademamma.

(Visited 47 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =

Iscriviti alla Newsletter

Scuola – Schede da scaricare - Genitorialmente
Figli al centro – gli psicologi rispondono - Genitorialmente

Genitorialmente collabora con PsyBlog: PSICOLOGIA E RELAZIONI

Studio di psicologia Psynerghia

Per conoscerci o contattarci

Genitorilmente - Manu e Flavia - Chi Siamo        Genitorilmente - Manu e Flavia - Contatti

Fai like sulla nostra Pagina Facebook

I Nostri Argomenti Preferiti

Genitorialmente Creativi: The Creative Factory

Genitorialmente Cretivi: The Creative Factory

MammacheBlog Autunno 2017