Mille giorni un investimento per la vita

Quando si diventa genitori non si è certamente pronti a tutte le fatiche che dobbiamo affrontare.
Però, lo sai che in realtà non è neanche così difficile? Basta pensare che fino ad una certa età siamo noi che decidiamo cosa mangiano i nostri figli.


L’attenzione sull’alimentazione dei nostri bambini si deve concentrare soprattutto in un periodo particolare della vita: nei primi 2-3 anni. So che 1000 giorni non sono pochi, però se in quel periodo stiamo attente a quello che diamo da mangiare ai nostri piccoli facciamo tutto quello che è nel potere di una mamma affinché i propri figli si ammalino di meno. Ti rendi conto? Dopo avergli dato la vita possiamo anche contribuire alla loro salute da adulti.
Per l’obesità ad esempio, stiamo molto attente alle calorie e trascuriamo l’eccesso proteico, anzi noi mamme abbiamo sempre paura che il nostro bambino possa mangiare poco, ma è proprio l’eccessiva assunzione di proteine nei primi anni di vita, che può contribuire ad aumentare il rischio di sviluppare sovrappeso e obesità.
Ma lo sai quali sono gli errori che determinano un’eccessiva assunzione di proteine e in particolare di proteine animali? Sicuramente iniziare troppo presto lo svezzamento, un precoce inserimento del latte vaccino, e le quantità di cibo. Sai che siamo il 3^ Paese al mondo per sovrappeso e obesità infantile.

Non possiamo stare a guardare, dobbiamo reagire.
Siamo noi che dobbiamo impegnarci quando il nostro bimbo è ancora un cucciolo, altrimenti rischiamo di dover incominciare a metterlo a dieta alle elementari. Che tristezza, e che fatica. Come diceva un famoso spot pubblicitario “Prevenire è meglio che curare”

Magari ne parliamo meglio nel nostro approfondimento, con delle indicazioni su cosa fare.

www.thousanddays.org/

(Visited 80 times, 1 visits today)